Excite

Trionfo per Piero Fassino, vince le primarie a Torino

Il Pd è salvo grazie alle primarie a Torino, questa considerazione emerge dopo la scelta di Piero Fassino come candidato alla poltrona di sindaco nella città della Mole. Si sono svolte del week end le Primarie nel capoluogo piemontese e l'ex segretario dei Ds ha trionfato.

Il suo successo è sicuramente dovuto alla grande affluenza di elettori, circa 53mila persone si sono recate nei 73 seggi allestiti in città. Il politico ha vinto con il 55,28% delle preferenze, mentre il suo avversario si è fermato alla metà. Davide Gariglio ha ricevuto, infatti, solo il 27,39% di voti.

Fassino commosso ed emozionato ha commentato così questa vittoria: 'L'altissima affluenza alle urne prova che quando i cittadini vengono chiamati a decidere, ci sono. Il candidato scelto dai cittadini sarà più forte nella competizione contro il centrodestra, sarà credibile, affidabile in grado di raccogliere il consenso per permettere al centrosinistra di governare la città. Oggi è accaduto qualcosa di positivo che non può che rinsaldare la fiducia dei cittadini nelle istituzioni e nella politica'.

Dopo i problemi avvenuti con le primarie a Napoli e in altre città si era messo in dubbio questo strumento democratico, ma il nuovo candidato sindaco ammette: 'Torino e i torinesi hanno salvato lo strumento delle primarie. E dopo Milano e Napoli possiamo dire che hanno salvato anche il Pd. Dopo il risultato di Milano e i pasticci di Napoli la tentazione di abolire questo straordinario strumento di partecipazione era forte. E invece le primarie funzionano. Forse c'è qualcosa da cambiare, ma è certo che permettono di ricostruire un rapporto tra la politica e i cittadini. E questa è una risposta a chi nel mio partito, in queste settimane, le ha messe in discussione'.

Sergio Chiamparino, sindaco uscente, è molto soddisfatto per questo risultato e rivela: 'La mia successione non poteva cominciare in modo migliore'.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016