Excite

Processo breve alla Camera, via la norma transitoria

Riprendono oggi alla Camera i lavori sul processo breve. Ieri, alla scadenza, il Pdl non ha presentato alcun emendamento al disegno di legge sul processo breve in commissione Giustizia alla Camera, ma il relatore del provvedimento Maurizio Paniz (Pdl) ha fatto sapere che alla ripresa dei lavori avrebbe avanzato la proposta di cancellare la norma transitoria, ossia quella che avrebbe mandato in prescrizione alcuni processi al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

Il ddl prevede che tutti i processi si svolgano entro tempi certi, scaduti i quali l'imputato viene prosciolto per prescrizione, e contiene una norma transitoria secondo la quale la legge vale anche per i processi in corso. Ma ora il ministro della Giustizia Angelino Alfano ha promesso che in Parlamento la sua maggioranza non porterà avanti alcuna norma ad personam sulla giustizia per risolvere le pendenze giudiziarie del presidente del Consiglio, tra cui la norma transitoria sul processo breve.

A quanto pare oggi alla Camera il processo breve cambierà sostanza. Di recente il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha incontrato Alfano e, adesso, il peso di Napolitano sembra farsi sentire. Dovrebbero, dunque, venire cancellate quelle parti che, di fatto, avrebbero portato alla prescrizione del processo Mills e quello sui diritti tv Mediaset in cui è imputato Berlusconi.

Il nuovo processo breve, quindi, non dovrebbe più contenere step obbligatori, ma piuttosto indicazioni di tendenza ai giudici così da contenere la durata dei processi. Via, dunque, la norma transitoria che avrebbe riguardato anche i dibattimenti per i reati coperti dall'indulto del 2006. Ieri, annunciando il rinvio delle modifiche a oggi, il capogruppo Pdl in commissione Giustizia Enrico Costa ha spiegato che il 'nuovo' processo breve vedrà la soppressione della norma transitoria, oltre a una rivisitazione e un miglioramento complessivo del testo. Si attende ora di conoscere il testo definitivo.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016