Excite

Silvio Berlusconi oggi al processo Mediaset

Deve rispondere di frode fiscale il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi nel processo per la vicenda della compravendita dei diritti televisivi da parte di Mediaset, che si svolge proprio questa mattina. Il premier è in aula. L'udienza di oggi non è a porte chiuse, molti dunque i giornalisti. Oltre al pubblico. Divieto di accesso, invece, a cameraman e fotografi.

I fan in tribunale: 'Silvio resisti'

Al suo arrivo a Palazzo di Giustizia a Milano, il Cavaliere è stato accolto dall'applauso dei sostenitori in attesa fuori dal tribunale. E' vissuta come un evento la presenza di Berlusconi in aula. E a quanto pare per il premier presentarsi oggi in udienza vuol dire, in particolar modo, far decadere lo status di imputato contumace, che gli impedirebbe di beneficiare delle attenuanti generiche in caso di condanna.

LE FOTO DI FAN, MILITANTI E OSPITI ILLUSTRI DI FRONTE AL TRIBUNALE

Il Palazzo di Giustizia è stato letteralmente blindato ed imponenti misure di sicurezza sono state prese in tutta la zona che circonda la cittadella giudiziaria milanese. Controlli rigidissimi anche all'interno del tribunale. Fuori i sostenitori di Berlusconi hanno organizzato una manifestazione di sostegno. Un palco, che sarà addobbato con palloni gonfiabili di colore azzurro con la scritta 'Silvio resisti!', è in fase di montaggio in prossimità dell'entrata a palazzo di Giustizia di via Freguglia.

I primi ad entrare in aula della prima Corte d'Assise d'Appello questa mattina sono stati i legali del presidente del Consiglio, gli avvocati Niccolò Ghedini, Piero Longo e gli altri due legali Giorgio Perroni e Filippo Dinacci.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016