Excite

Radio Padania annulla la diretta con Lucia Annunziata

Ieri il consueto appuntamento con la trasmissione domenicale di Rai 3 'In mezz'ora' non c'è stato. Il motivo? La giornalista Lucia Annunziata, che conduce il programma di approfondimento, aveva organizzato una trasmissione con gli interventi in diretta degli ascoltatori di Radio Padania, ma all'ultimo minuto il direttore dell'emittente, Matteo Salvini, ha annullato tutto. 'Il momento non era opportuno', ha detto Salvini. Secondo l'Annunziata, però, la ragione sarebbe un'altra.

Le ragioni dell'annullamento secondo l'Annunziata

Il programma si sarebbe dovuto occupare della tanto discussa festa del 17 marzo per l'Unità d'Italia, del federalismo, del caso Ruby, della situazione della maggioranza e avrebbe dovuto raccogliere le opinioni degli ascoltatori così da tastare gli umori della base leghista, grazie all'intervento di Salvini di Radio Padania.

A quanto pare il direttore di Radio Padania avrebbe ricevuto una telefonata del ministro per la semplificazione normativa, Roberto Calderoli, il quale, a sua volta, sarebbe stato contattato dal leader del Carroccio Umberto Bossi. Il ministro avrebbe detto a Salvini di annullare la trasmissione.

Ieri l'Annunziata ha spiegato: 'Questa mattina alle 10 il direttore di Radio Padania ci ha comunicato che la diretta era stata annullata per ragioni di opportunità, questo ha detto. Dico però che da tre giorni tutto era pronto. Mi chiedo cosa succede dentro la Lega? Perché temono le opinioni a briglia sciolta dei loro elettori su una tv nazionale?'. Dal canto suo Salvini ha affermato: 'Da quindici anni non mettiamo filtri alle telefonate e siccome in questa settimana ci saranno passaggi parlamentari delicati, abbiamo preferito rimandare il tutto a un'altra occasione. Ringraziamo Rai 3 per l'attenzione che ci ha dato, sarà per un'altra volta'.

L'accaduto è stato così commentato da Davide Zoggia, responsabile enti locali del Pd: 'La decisione di cancellare l'appuntamento già fissato con la trasmissione 'In mezz'ora' di Lucia Annunziata, è frutto dell'evidente imbarazzo in cui si trovano gli esponenti della Lega. In questi giorni su Radio Padania e su decine di siti e centinaia di blog leghisti è andata in scena la rabbia dei militanti . La Lega è semplicemente in difficoltà e ha il timore di affrontare, anche davanti ai suoi sostenitori, le tante contraddizioni che sta vivendo'.

E Rosy Bindi ha affermato: 'Rinunciare alla diretta di Annunziata dagli studi di Radio Padania è una implicita ammissione che i vertici della Lega non vogliono far sentire il malessere del proprio elettorato e l'imbarazzo della propria base. Sapevano che nel Carroccio si fa fatica ad accettare il confronto con gli altri ma ora pare che non si voglia farlo neppure con la propria gente'.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016