Excite

Il governatore della Sicilia vs il Tg1 di Minzokiller

Il governatore della Sicilia, Raffaele Lombardo, è pronto a sfidare a duello, il direttore del Tg1, Augusto Minzolini. La questione è nata dal fatto che, secondo il politico, i servizi del telegiornale, da circa un mese, sono tutti diffamatori nei confronti dell'amministrazione siciliana.

Lombardo ha coniato un nuovo soprannome per il direttore, 'Minzokiller', e ha affermato : 'Minzolini è un diffamatore di professione, diffama la Sicilia e lo sfido a un confronto. Abbia il coraggio di invitarmi. Lo aspetto al varco quello che sta facendo è un'indecenza e una vergogna. Il Sud ha bisogno di una informazione corretta per dire come stanno veramente le cose'. Le notizie sulla Sicilia raccontate dal Tg1 hanno un carattere diffamatorio e non rappresentano la realtà.

Forse alla base di questo scontro c'è la questione politica creata proprio da Lombardo, che ha preso le distanze dal Pdl nazionale e ha chiesto l'appoggio del centro e di Gianfranco Fini per poter continuare a governare senza gli uomini di Silvio Berlusconi. Immediata è arrivata la replica di Augusto Minzolini: 'Non comprendo i motivi del nervosismo del presidente Raffaele Lombardo, che ieri il Tg1 ha intervistato proprio per dargli modo di chiarire alcune questioni messe in luce dai reportage sull'amministrazione siciliana andati in onda sul telegiornale da me diretto'.

Il direttore ha aggiunto: 'Rispetto, poi, al linguaggio colorito usato nei miei confronti, il presidente Lombardo dovrebbe sapere che con me le intimidazioni non funzionano'. Lombardo non si è lasciato sfuggire l'ultima dichiarazione: 'Tutti ormai hanno capito come l'attenzione riservata alla Sicilia non sia dovuta ad esigenze di cronaca. Si tratta di un attacco politico. Nessuna intimidazione, è soltanto un contraddittorio per ripristinare le verità sistematicamente violate dal servizio cosiddetto pubblico'.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016