Excite

Razzi: "Kim Jong Un sembra un democratico cristiano. Ama molto l'Italia"

  • Excite Italia

di Simone Rausi

The Razzi Show. Ancora una volta – e stavolta Crozza non centra nulla – il comico abruzzese è finito sulle prime pagine dei giornali per colpa (o per merito) delle sue dichiarazioni. E c’è già qualcuno che invoca la sostituzione dei famosi bigliettini d’amore nei cioccolatini con le lapidarie massime di Razzi. Stavolta siamo sulla politica estera e il dibattito è sui dittatori asiatici: Kim Jong Un, giusto per fare un nome.

Compravendita voti: Razzi e Scilipoti indagati

E già perché in tempi di gravi crisi di diritti umani, quando la soglia d’allarme è sempre più alta e all’indomani della notizia (vera, presunta o bufala, ancora da appurare) dell’uccisione dello zio di Kim Jong Un dato in pasto ai cani, Razzi non ha dubbi nel definire il tremendo dittatore come “un moderato”. Secondo Razzi Kim Jong Un “Sta cercando di portare un po’ di democrazia in quel paese. Lo zio stava organizzando un complotto per far fuori il nipote. E il nipote, siccome è più intelligente, se n’è accorto e l’ha fregato all’ultima curva”.

Ma non finisce qui. Secondo Razzi “Kim Jong Un ama moltissimo l’Italia”, dichiarazione questa basata su fonti ancora da precisare. Facile da immaginare, sulla vespa col kimono mentre divora spaghetti e pizza tra una condanna a morte e l’approvazione di qualche legge che limita la libertà di parola. “L’atomica? – dice Razzi – Io non l’ho mai vista. La pena di morte? E allora in America?”. Sono tesi inattaccabili, partorite dopo leggiadri volteggi di elegante pensiero.

Io non lo vedo come un dittatore. Sembra un vecchio democratico cristiano” è la chiosa finale. Ma in fondo cosa importa quello che scrivono i giornali. La vita vera si vede coi propri occhi e se Razzi vede Kim Jong Un come un pacifico uomo di stampo cristiano vicino al nostro Paese, chi siamo noi per smentire?

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017