Excite

Regina Elisabetta II, preparato attentato a Dublino

La regina d'Inghilterra Elisabetta II è scampata ad un attentato in Irlanda. Alla vigilia del suo arrivo, ieri a Maynooth, vicino Dublino, è stato disinnescato un ordigno esplosivo 'in stato di funzionamento' su un autobus. L'arrivo della regina Elisabetta in Irlanda è un fatto storico. Si tratta, infatti, della prima volta in cento anni che un monarca britannico si reca nel Paese, da quando praticamente la Repubblica d'Irlanda ha conquistato l'indipendenza.

La regina Elisabetta e le scarpe bucate, le immagini

Secondo quanto fatto sapere dalla polizia irlandese, l'ordigno è stato trovato nell'area destinata al bagaglio a bordo di un autobus a circa 25 chilometri da Dublino ed è stato fatto brillare dai militari irlandesi. A quanto pare, l'esercito irlandese starebbe esaminando ora un secondo possibile ordigno. Quest'ultimo dispositivo sospetto è stato segnalato in una stazione del tram a Dublino nord. Sul posto è subito accorsa la squadra degli artificieri dell'esercito.

Nonostante l'allarme per l'ordigno esplosivo rinvenuto, non muterà il programma della visita della sovrana britannica. Secondo quanto reso noto dal Ministero degli esteri britannico, infatti, il viaggio ufficiale di Elisabetta II in Irlanda procederà regolarmente. Di certo però, le zone della capitale che la regina Elisabetta II e il marito, il principe Filippo, visiteranno sono controllate a tappeto da circa 8.500 agenti di polizia. La regina coppia reale si fermerà a Dublino per quattro giorni.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016