Excite

Renato Brunetta: "Imu? Non ho i soldi per pagarla", la replica dei politici e del web

  • Getty Images

Il saldo dell'Imu, si sa, è la stangata di dicembre che rovinerà le feste agli italiani, che nella tassa dovranno investire gran parte delle loro tredicesime. Ma che tra i tartassati ci sia pure l'ex ministro Renato Brunetta nessuno se lo aspettava. E invece è proprio così. Intervenuto ieri telefonicamente a Tgcom24, il politico ed economista ha detto, testuale: "Sto pagando la seconda rata dell'Imu e i soldi non li ho, li ho dovuti chiedere in banca, in prestito. E come me, che sono un medio reddito, un medio-alto reddito, penso si trovi la stragrande maggioranza delle famiglie italiane".

Renato Brunetta a Tgcom24: "Non ho i soldi per pagare l'Imu", il video

Apriti cielo. E' stato un attimo e la rete si è scatenata: battute sarcastiche e prese in giro, ma anche molta indignazione animano ancora oggi il dibattito su Twitter, Facebook e i principali blog e social media. Così, se da un lato c'è chi ci scherza, come @FedeBussolin: "Brunetta non riesce a pagare l'IMU. In realtà Brunetta è povero perché non riesce...ad arrivare al bancomat. #sapevatelo", @ItsCetty: "Mi giro e rigiro nel letto al pensiero che #Brunetta non possa pagare l'IMU" e ivaz79: "#brunetta è talmente disperato dal non sapere come pagare l'IMU che ha deciso di farla finita. Si è lanciato da un marciapiede", dall'altro c'è invece chi trova scandalosa l'affermazione dell'ex ministro, come @fabriziorendina, che scrive: "Brunetta: 'Non ho i soldi per pagare la seconda rata dell'Imu' - Che uomo infimo... ha tutto il mio disprezzo!".

Santoro vs Brunetta a Servizio Pubblico: "Ma vada a dar via..."

Ma soprattutto, quello che la rete si chiede, come ben scrive @Reali_Scenari, è: "Dicendo di non avere soldi per pagare l'Imu Brunetta si espone a 2 domande: quanto guadagna fra pensione e stipendio e quante case possiede?". A fare il punto ci ha provato il Corriere del Veneto, che ha contattato il ministro anti-fannulloni e gliel'ha chiesto direttamente.

E' venuto così fuori che i 279.129 euro dichiarati lo scorso anno Brunetta li ha usati tutti per pagare i mutui (al plurale) delle numerose case che ha in giro per l'Italia: una a Venezia, dove possiede anche un magazzino ereditato al 50%, e poi altre a Roma, in provincia di Perugia e a Ravello, sulla Costiera Amalfitana. Un 'tesoretto' immobili che a Brunetta è costato di Imu "per la prima rata quattromilanovecento euro, oltre settemila per la seconda". Insomma, un salasso, per il quale l'ex ministro si sente esattamente come "la stragrande maggioranza delle famiglie italiane", di fronte alle quali, dunque, non ha nulla di cui vergognarsi: "Sono una persona perbene, dico la verità e non rubo. Chi si indigna forse non sa qual è la condizione di chi ha un reddito fisso e forse ne ha degli altri", è stata la sua risposta ai commenti del web.

Sarà, intanto però anche diversi suoi colleghi hanno reagito all'uscita (infelice) di ieri, su tutti il vicecapogruppo di Fli alla Camera, Giorgio Conte, che ha detto che "le parole di Brunetta sono uno schiaffo a tutte quelle famiglie che hanno reali difficoltà economiche e che davvero non riescono ad arrivare alla fine del mese", affermando che senza fare i costi in tasca a nessuno, "sinceramente non credo che Brunetta possa permettersi di lamentarsi dell'Imu" e concludendo: "Ancora una volta l'ex ministro si è contraddistinto per cattivo gusto e per totale disprezzo degli italiani".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017