Excite

Renato Brunetta, lite con Lilli Gruber a Otto e Mezzo: "Sarah Varetto la migliore, lei non rispetta gli elettori" (VIDEO)

  • Youtube

L’ormai nota verve polemica del capogruppo di Forza Italia alla Camera Renato Brunetta mette spesso e volentieri una buona dose di pepe ai talk show o ai programmi televisivi di approfondimento sulla politica italiana, specialmente in periodi particolari come quello che vede avvicinarsi importanti scadenze elettorali.

Brunetta vs Fazio a Che Tempo che Fa: lite sullo stipendio del conduttore

Lilli Gruber è forse una delle interlocutrici meno amate dall’ex ministro del governo Berlusconi, pronto a sfoderare l’arma del duello personale con questo ed altri giornalisti della tv nazionale per puntare l’indice verso la presunta “faziosità” di chi gestisce l’informazione sulle reti pubbliche o private.

Ospite della trasmissione de La7 Otto e Mezzo, il dirigente del principale partito del centrodestra italiano ha attaccato l’intervistatrice rinfacciandole l’esperienza al Parlamento europeo come rappresentante del vecchio schieramento progressista, interrotta dalle dimissioni anticipate per motivi a suo avviso diversi da quelli ufficialmente addotti dalla diretta interessata. Stuzzicato sulla scarsa rappresentanza di donne in un convegno della sua area politica, Brunetta ha controbattuto rammentando la presenza di Sara Varetto di Sky Tg24, "la migliore di tutte".

“Se si prende un impegno, è giusto andare fino in fondo perché la politica è una cosa seria ha argomentato Brunetta costringendo la Gruber a replicare all’accusa di non aver rispettato il proprio mandato a Strasburgo: “Ho spiegato tutto ai miei elettori, sono andata via 6 mesi prima della scadenza della legislatura, rinunciando anche alla pensione. Il faccia a faccia è durato a lungo, tra stilettate e momenti di fair play, ma l’atmosfera in studio non ha mai oltrepassato la soglia di guardia della corretta dialettica pur carica di tensione, nonostante qualche colpo basso da parte del deputato forzista, da sempre un “osso duro” per chiunque si trovi a sfidarlo più o meno volutamente.

Lilli Gruber non è certamente l’unico bersaglio delle invettive di Renato Brunetta, abituato a confrontarsi direttamente o a distanza con anchorman di spicco della televisione snocciolando dati e cifre su stipendi e spazi concessi ai vari partiti senza risparmiare affondi sul personale ed atti ufficiali in merito alla professionalità di giornalisti e presentatori, della tv pubblica ma non solo.

Quello consumato ieri in diretta durante il programma pre-serale de La7, in fondo, non è certo uno degli exploit più clamorosi del vulcanico onorevole forzista, capace di dare fuoco alle polveri in qualsiasi contesto con effetti tutt’altro che prevedibili.

Brunetta vs. Gruber, lite a Otto e Mezzo: guarda il video

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017