Excite

Renzi e le spese da presidente della Provincia di Firenze: 'Cene e alberghi gratis'

  • Getty Images

Matteo Renzi deve fare i conti con una inchiesta de Il Fatto Quotidiano, che è andato a ripescare le spese di rappresentanza effettuate nel 2007 dall'allora Presidente della provincia di Firenze.

Si parla di cene consumate presso il ristorante 'Far West' di Firenze, a pochi passi dall'abitazione di Renzi nel capoluogo toscano e pernottamenti all'interno dell'hotel Raphael di Roma (lo stesso delle monetine a Craxi.

Tutte spese effettuate con il portafogli dell'attuale presidente del consiglio? Ovvio che no. Renzi pagava tutto con la carta di credito della Provincia di Firenze.

Il caso era già stato sollevato nel 2012. Gli scontrini erano finiti in mano alla magistratura fiorentina e la Corte dei Conti, che vollero vederci chiaro sulle spese di Renzi.

Il Fatto Quotidiano sottolinea come prima dell'avvento di Renzi alla presidenza, la Provincia di Firenze non era dotata di una carta di credito. Fu il futuro premier a volere un fondo di 10mila euro con la delibera numero 26, 'garanzia' aumentata di altri 10mila euro con la delibera numero 522.

Renzi si concedeva cene al 'Far West' in compagnia di amici e parenti (così come ricordato dal proprietario del ristorante, 'spese mai superiori ai 60 euro), pagava con la carta di credito della Provincia, ma sul giusticativo inseriva diciture del tipo 'Incontro di rappresentanza istituzionale', 'Parlamentari della Repubblica', 'Organi consolari', 'Organi di Stampa'.

Renzi, ritiro dall'Afghanistan? Restiamo ancora un anno

Peccato che al Far West di pontassieve, in compagnia di Renzi non si siano visti mai né politici, né giornalisti. Spese più consistenti a Roma, dove il doppiatore della voce di Pupo si concedeva cene presso 'Alceste al buon gusto', dalle parti di Piazza Navona, ed al 'Le Grotte', pernottamenti all'Hotel Raphael.

Trattamento da gran signori anche a Milano. 'l’albergo scelto è un bellissimo quattro stelle della catena Monrif immerso in pieno centro: l’Hermitage', spiega Il Fatto Quotidiano. I conti? Dai 202 ai 700 euro ciascuno. Conti salati. gli stessiper i quali l'anima bella ha chiesto le dimisisoni del Sindaco di Roma Ignazio Marino.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017