Excite

Renzi in vacanza con aereo di Stato e alloggio dagli alpini a spese della comunità? La denuncia del M5S

  • Twitter - Dagospia

di Simone Rausi

UPDATE: Il premier Renzi risponde su Twitter
Gli spostamenti aerei, dormire in caserma, avere la scorta, abitare a Chigi non sono scelte ma frutto di protocolli di sicurezza #regole

Natale a Courmayeur. Non è il nuovo cinepanettone ma, secondo quanto denunciato dal M5S, ci sarebbe comunque da ridere (vediamola così). Pare che il premier Renzi, infatti, si sia recato in vacanza sulla neve con un volo di stato (smobilitando un aeroporto in condizioni precarie) e abbia soggiornato in una caserma degli Alpini a spese della comunità. Queste le gravi accuse mosse da due esponenti pentastellati.

Matteo Renzi, dopo l’Ice Bucket Challenge, taglia i fondi ai malati di Sla? I numeri

A riportare la notizia al grande pubblico è uno dei membri del direttorio dei Cinque Stelle, Carlo Sibilia, che su Facebook racconta le “vacanze renziane” citando (e linkando) un post del blog del collega Paolo Romano. Secondo quanto riportato dai due, lo scorso 30 dicembre, un Falcon 900 della flotta di Stato, che stava riportando a casa il premier, non sarebbe atterrato su Roma (così come previsto) ma a Firenze. Un “dirottamento” studiato per imbarcare moglie e figli (“Il premier ha fretta – si legge nel blog – deve andare in vacanza”. Così, recuperati i familiari si vola alla volta di Aosta).

L’aeroporto, secondo quanto scrive Sibilia, non era affatto preparato. Così “Arriva l’ordine e la struttura si adegua tra paglia di roccia imballata, cartongesso in disfacimento. E il Falcon con Renzi e famiglia atterra alle 21,25 sempre di martedì”. Poi si passa in rassegna la questione alloggi: “Vacanze a Courmayeur. All’insegna del risparmio ovviamente. Di chi? Di Renzi e famiglia che alloggia nella caserma degli Alpini a spese della comunità (noi). Il parlamentare prova a fare due conti e i numeri che emergono viaggiano tranquillamente sulle decine di migliaia di euro…

Secondo Sibilia “Un Falcon quando si muove, ha un costo notevole di circa euro 9000 all’ora”. Paolo Romano, sul blog, come in un servizio di Quarto Grado, pubblica piani di volo e screenshot del radar con l’aereo presidenziale in rotta verso Aosta dopo la tappa fiorentina. Sibilia sfida: “Vediamo quale tg avrà il coraggio di presentare la notizia”.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017