Excite

Riccardo Fraccaro (M5S) cerca addetto stampa a 2,5 euro l'ora. L'OdG: "Schiavi sottopagati"

  • Youtube

Ennesimo scivolone per uno dei neodeputati eletti tra le fila del Movimento 5 Stelle: anche stavolta la notizia passa dal web, in particolare da un video postato su Youtube. Protagonista, il deputato trentino appena eletto alla Camera Riccardo Fraccaro, che spiega agli utenti del web di essere alla ricerca di collaboratori che lo aiutino in questa nuova esperienza parlamentare. Peccato che le cifre offerte siano davvero risibili.

Grillo incontra i parlamentari M5S

Riccardo Fraccaro racconta nel suo video l'attività all'ufficio di presidenza di Montecitorio: rendiconta il suo stipendio e sottolinea di aver rinunciato all'indennità parlamentare perchè sia restituita "ai cittadini, allo Stato, alle piccole imprese". Racconta in rete di studiare e lavorare anche 14 ore al giorno, tutti i giorni, e per questo di aver bisogno di qualcuno che lo aiuti. In particolare Fraccaro è alla ricerca di esperti che curino le relazioni con i media: un addetto stampa che curi il suo rapporto con il territorio locale, un altro che si occupi della gestione del sito Internet e di un terzo che lo aiuti nell'attività prettamente istituzionale.

A fare scalpore sono le cifre offerte, motivate con i sacrifici e le rinunce che lo stesso neodeputato sta affrontando: "Io lavoro 14 ore al giorno, tutta la settimana, e rinuncio allo stipendio aggiuntivo. Sto facendo dei colloqui per dei collaboratori che mi aiutino nel rapporti con la stampa. Così 600 euro a uno, 600 euro a un altro....". Compensi da fame che hanno subito fatto il giro della rete e che hanno suscitato la reazione del presidente dell'Ordine dei Giornalisti di Trento, Fabrizio Franchi: "Non vorrei che sia l'ennesima conferma di una corsa al ribasso dei salari per i professionisti del settore - ha replicato a Corriere.it - Non vogliono solo servi, ma anche schiavi sottopagati".

La richiesta di Fraccaro è inserita nel quadro generale della sua attività politica. Il deputato nel suo viedomessaggio su Youtube spiega che la vita del parlamentare che rinuncia ai suoi privilegi non è per niente facile: pur di non pesare sulle casse delllo Stato, il giovane trentino si fa ospitare dalla sorella e si fa aiutare dal cognato avvocato che gli presta consulenze gratuite. Per il resto, studia e lavora senza sosta.

Una condizione che comunque non giustifica la ricerca di collaboratori sottopagati, come sottolinea Fabrizio Franchi, ricordando anche i principi cardini del programma 5 Stelle: "Lavorare a 2,5 euro l'ora, per 14 ore giornaliere sette giorni su sette mi sembra troppo. Soprattutto per un movimento che in campagna elettorale ha rilanciato il reddito minimo di cittadinanza per consentire a tutti di avere un compenso per sopravvivere".

Riccardo Fraccaro, la video-offerta su Youtube

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017