Excite

Richard Holbrooke è morto. Addio al grande della diplomazia Usa

All'età di 69 anni Richard Holbrooke si è spento a Washington. Un infarto ha portato via un grande della diplomazia Usa. La sera dello scorso 10 dicembre Holbrooke è stato ricoverato dopo essersi sentito male sul lavoro. L'11 dicembre il diplomatico ed inviato speciale americano è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico al cuore per rimuovere un'occlusione dell'aorta. Critiche le sue condizioni.

L'ultimo incarico affidatogli è stato quello di inviato speciale per l'Afghanistan e il Pakistan. La notizia del decesso è stata confermata ai giornalisti dal segretario di Stato americano Hillary Clinton che ha detto: 'Gli Stati Uniti hanno perso uno dei loro difensori più accaniti e uno dei servitori più devoti'. La Clinton ha poi aggiunto: 'Richard Holbrooke ha servito il Paese che amava per quasi mezzo secolo'.

Lunga ed importante è stata la carriera diplomatica di Holbrooke. Il Vietnam, la guerra di Bosnia, l'Afghanistan. Il segretario di Stato americano ha definito Holbrooke 'il diplomatico per eccellenza, capace di affrontare i dittatori e di ergersi a difensore degli interessi dell'America nelle circostanze più difficili'.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016