Excite

Rifiuti, Bassolino dice "chapeau" a Berlusconi

Grazie Silvio. A dirlo, nemmeno troppo implicitamente, è Antonio Bassolino, governatore della Campania nonché uno dei maggiori imputati per l'emergenza rifiuti a Napoli.


In un'intervista al Corriere della Sera, Bassolino si dichiara soddisfatto - per ora - del comportamento del nuovo governo: "Berlusconi ha rispettato un impegno preso con gli elettori e con l'intera città. In più ha scelto una linea di sobrietà che ho molto apprezzato: non è venuto a fare passerella e ha mostrato senso dello Stato. Tornerà la prossima settimana per monitorare l'andamento della vicenda. Cosa dire? Chapeau"

Per Bassolino, "potremmo essere giunti finalmente a una svolta", poi aggiunge: "è fondamentale che le decisioni prese si tramutino in fatti e vengano sconfitte le strumentalizzazioni politiche che finora hanno impedito una soluzione strutturale del problema".

Il governatore commenta senza troppo entusiasmo il comportamento dei precedenti governi di centrosinistra: "L'Unione aveva una maggioranza risicata, ma Prodi ha fatto il possibile. Altri un po' meno".

Infine Bassolino respinge al mittente tutti gli attacchi: "Sono convinto di aver fatto bene a non abbandonare il campo in un momento così drammatico - conclude -. Sono rimasto al mio posto, subendo insulti e offese anche dal mio schieramento".

Attesa oggi la comunicazione dei siti delle nuove discariche annunciate da Berlusconi. Guido Bertolaso è già al lavoro, e precisa sull'uso dell'esercito: "Il compito dei soldati sarà sorvegliare, tutelare e proteggere i siti che saranno adibiti a discarica. Non ci sono, e non ci saranno, regole d'ingaggio per i militari. In nessuna parte al mondo si vedono i Vigili del Fuoco presi a sassate mentre svolgono il loro durissimo lavoro. Quindi abbiamo voluto mettere dei paletti molto precisi: le discariche non possono essere terra di nessuno e oggetto di contestazioni futili. Le forze dell'ordine avranno la responsabilità di garantire la salvaguardia dei siti. Le Forze Armate concorreranno insieme alle forze di Polizia a garantire questo impegno ma noi speriamo di non dover fare tutto questo. Il dialogo e la condivisione per la soluzione di questi problemi è la strada maestra che vogliamo seguire".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016