Excite

Riforma pensioni, l'Inps: 'Prelevare da chi guadagna di più'

  • Getty Images

L'Inps come Robin Hood, ovvero togliere ai ricchi per dare ai poveri. E' questa, generalizzando, la considerazione che si può fare dopo aver dato uno sguardo alle proposte fatte al governo in materia di riforma delle pensioni, contenute in un testo non a caso intitolato 'Non per cassa ma per equità, e pubblicate sul sito ufficiale dell'Istituto.

Il documento svela in maniera chiara la posizione dell'Inps. Ovvero, per arginare la povertà che colpisce chi ha più di 55 anni e non ha maturato i requisiti pensionistici, vengono proposti prelievi forzosi da 250mila assegni d'oro' e da 4mila vitalizi.

Simulatore pensione, ecco come calcolarla

All'interno del documento, l'Inps spiega che ci sarebbero costi limitati su 230mila famiglie ed alto reddito, per 254mila persone che usufruiscono di pensioni legate a mansioni speciali, 4mila delle quali cariche elettive.

Il taglio delle superpensioni riguarderebbe anche 'i lavoratori con lunghe anzianità contributive che decidessero di accedere a pensioni anticipate, si vedrebbero applicare una riduzione di queste prestazioni che può arrivare fino al 10%. Si tratta di una platea di circa 30.000 persone all'anno e in via di riduzione'.

L'Inps ha chiarito che i suggerimenti al Governo hanno il desiderio di abbattere la povertà, riducendola almeno del 50%, fra chi ha più di 55 anni di età garantire una transizione più flessibile dal lavoro al non lavoro e viceversa.

LA REAZIONE DEL GOVERNO - L'Inps propone, il Governo gli dice più o meno 'fatti gli affari tuoi'. Il presidente della Commissione Lavoro della Camera, Cesare Damiano, ha sottolineato come il ruolo dell'Inps non sia quello di proporre leggi al governo.

Il ministro Poletti ha fatto sapere in una nota che le proposte dell'Inps erano già risapute. 'Al momento si è deciso di rinviare perché quel piano, oltre a misure utili come la flessibilità in uscita, ne contiene altre che mettono le mani nel portafoglio a milioni di pensionati, con costi sociali non indifferenti e non equi'.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017