Excite

Riforma Rai, Governo battuto al Senato e Brunetta esulta: "La Maggioranza non c'è più"

  • Getty Images

Maggioranza battuta al Senato sulla Riforma Rai. Una sconfitta di misura, ma dall'elevato peso specifico: il nuovo gruppo Ala di Denis Verdini non ha portato i benefici sperati per il Governo Renzi.

E Renato Brunetta se la ride, esultando su Twitter: "Governo battuto a Palazzo Madama su riforma Rai. Verdiniani o non verdiniani maggioranza non c’è più. Good morning Vietnam-Senato. Ciao Renzi"

Tesoretto da 1,5 miliardi? Brunetta: "Balle del Governo"

Il Governo è stato battuto, in particolare, su un emendamento dell'articolo quatto che prevedeva la cancellazione della delega all’esecutivo per la revisione del canone.

Per il Sì hanno votato 121 senatori (Fi, M5s, Lega e Sel, ai quali si sono aggiunti la minoranza Pd), i no si sono fermati a 118. Una sconfitta di misura, ma assai significativa.

Tra i banchi della maggioranza sguardi molto perplessi. Lorenzo Guerini ha provato a svilire il successo della maggioranza, considerandola una sorta di vittoria di Pirro.

"La votazione su cui siamo andati sotto riguarda un emendamento non fondamentale, lo correggeremo in Camera. Può capitare, come èp capitato, di perdere su ualche emendamento, la la maggioranza è salda. C'erano degli assenti e questo ha pesato molto".

Più preoccupato è apparso Matteo Orfini, che si è scagliato contro la minoranza del partito Democratico. "Così si finsice per distruggere il pd. Ignobile che ci siano dei senatori di un partito di maggioranza che esultino perché il Governo è stato battuto".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017