Excite

Riforma Senato: ddl Boschi domani già a Palazzo Madama, ma è polemica

  • Getty Images

La Riforma del Senato, il cosiddetto ddl Boschi, sarà domani a Palazzo Madama, nonostante la rabbia delle opposizioni che volevano proseguire l'iter in commissione e per questo avevano tentato di ammorbidire il Partito Democratico ritirando gli emendamenti.

Niente da fare, il Pd ha deciso di accelerare e far approdare la riforma del Senato sui banchi di Palazzo Madama già domani. Sono previste due sedute fiume. Una giovedì e l'altra venerdì.

Maria Elena Boschi ed Enrico Mugnai insieme a Formentera

'Calderoli annuncia il ritiro dei suoi 500mila emendamenti tranne 10', ha scritto su twitter il pd Francesco Russo, parlando di un gran 'colpo a sorpresa'.

Lo stesso Russo ha annunciato la linea semi morbida del Movimento 5 Stelle, "non farà ostruzionismo ma mantiene emendamenti", così come riportato da Vito Crimi

SCONTRO - Il tutto in un pomeriggio campale. In commissione l'aria era talmente tesa che durante la riunione dei capigruppo si è arrivati alla rissa verbale tra membri di maggioranza ed opposizione.

Il fatto che il ddl Boschi approdi in Senato senza completare l'iter in commissione è per Loredana De Petris, presidente del gruppo Misto, 'una forzatura inaccettabile, oltretutto Anna Finocchiaro ha detto che non ci sono le condizioni per proseguire i lavori'.

'Le opposizioni hanno ritirato solo a parole gli emendamenti, in realtà ce ne sono oltre tremila', la difesa del ministro per le Riforme, Maria Elena Boschi.

RIFORMA SENATO COS'E'- Secondo il ddl Boschi il nuovo Senato sarà formato da consiglieri regionali e sindaci scelti dai consigli regionali. Qui il dibattito è aperto. Le opposizioni, minoranza pd compresa, vorrebbe che i nuovisenatori fossero eletti dai cittadini.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017