Risultati elezioni regionali 2013 - Lazio: Zingaretti e Storace

  • Getty Images

Ecco i primi risultati delle elezioni regionali 2013 dopo il voto del 24 e 25 febbraio avvenuto in concomitanza con le elezioni politiche nazionali. Riportiamo tutti i voti e le percentuali delle regionali in continuo aggiornamento per il Lazio per tutti i candidati in lizza: Nicola Zingaretti (Partito Democratico, Sinistra Ecologia Libertà, Partito Socialista Italiano, Civica Zingaretti e Centro Democratico), Francesco Storace (La Destra, Lista Storace, Il Popolo della Libertà, Fratelli d'Italia - Centrodestra Nazionale, Alleanza di Centro, Grande Sud, Tutti Insieme per il Lazio-Fronte Verde, Moderati Italiani in Rivoluzione, Rete Liberali, Federazione dei Cristiano Popolari e Movimento Cittadini e Lavoratori), Giulia Bongiorno, Lista Civica (Unione di Centro e Futuro e Libertà per l'Italia), Luca Romagnoli (Movimento Sociale - Fiamma Tricolore), Simone di Stefano (Casapound), Pino Strano (Rete dei cittadini), Alessandra Baldassari (Fare per Fermare il Declino), Davide Barillari (MoVimento 5 Stelle), Sandro Ruotolo (Rivoluzione Civile), Roberto Fiore (Forza Nuova), Giuseppe Rossodivita (Lista Amnistia Giustizia Libertà), Luigi Sorge (Partito Comunista dei Lavoratori).

Tutte le ultime news sulle elezioni politiche 2013

20.40 - Franesco Storace ha risposto ai giornalisti sull'ipotesi che sia lui a guidare l'opposizione di centrodestra alla Pisana: "Io rimango comunque eletto nel Consiglio regionale. Le leadership si conquistano sul campo e credo che potrò dare qualche consiglio".

20.10 - Soddisfatto del risultato importante anche Davide Barillari, candidato grillino: "Lo tsunami travolgerà anche il Lazio e arriverà in Campidoglio: nei prossimi giorni partirà il sondaggio online per scegliere il candidato sindaco di 5 Stelle". Ma non sono mancate polemiche: Barillari denuncia presunte irregolarità nello spoglio, con gli scrutatori che avrebbero considerato nulle alcune schede dove compare il nome di Beppe Grillo. "Ci sono state segnalate migliaia di casi in cui l’elettore ha scritto sulla scheda il nome Grillo e per questo motivo i presidenti dei seggi annullano le schede" ha denunciato Barillari, sostenuto dall'avvocato Canali. Quest'ultimo ritiene tali schede non annullabili: "In realtà si tratta di un rafforzativo che, come dice la legge regionale 108 del ’68, rende ancora più chiara la volontà dell’elettore. Quindi, il voto deve essere attribuito al Movimento 5 stelle".

20.02 - Il candidato governatore del centrosinistra Zingaretti ha ringraziato tutti coloro che l'hanno spinto ad intraprendere questa strada ed ha assicurato che sarà "il presidente di tutte le cittadine e di tutti i cittadini del Lazio". In conferenza stampa Zingaretti ha anche riconosciuto il valore del voto disgiunto: "Risultato straordinario intorno al 39%-40% dei consensi. Ringrazio chi ha scelto altri partiti ma ha anche scelto la proposta di governo da noi proposta".

19.45 - Francesco Storace interviene in sala stampa per comunicare di aver telefonato a Zingaretti ed essersi congratulato per la vittoria: "Gliel'abbiamo fatta sudare" è il suo commento.

18.30 - I dati dal Viminale (con gli spogli che procedono a rilento) contraddicono le proiezioni. Netto il vantaggio del candidato di centrosinistra Nicola Zingaretti sul leader della Destra Francesco Storace. Con 542 sezioni su 5.267 scrutinate Zingaretti è in testa al 40,76%, mentre Storace è fermo al 30,11%. Segue il candidato del Movimento 5 stelle, Davide Barillari, al 19,29%.

16.03 Si continua con la conta dei voti: su 5.271 sezioni ne sono state scrutinate 11. Al 50,93% il candidato del centrodestra Francesco Storace, al 30,12% l'ex presidente della Provincia Nicola Zingaretti, seguito da Barillari (M5S) con il 13,10%.

15.43 Scrutinate 5 sezioni su 5.267, Storace ha raccolto il 51,72%, Zingaretti il 29,15% seguito dal candidato del M5S Davide Barillari con il 13,74%.

26 febbraio ore 15.20 - Prima proiezione Rai-Piepoli: confermato dalla prima prioiezione il netto vantaggio del candidato di centrosinistra Nicola Zingaretti al 38,8%, che distanzia Francesco Storace (centrodestra) al 29,9% e Davide Barillari (M5S) al 20%.

26 febbraio ore 14.55 - Il candidato di centrosinistra attende il risultato delle urne al Tempio di Adriano, dove il comitato Zingaretti ha organizzato la sala stampa dietro ad un maxischermo che segue in diretta lo spoglio con SkyTg24. Previsto l'intervento di Zingaretti sul palco a Piazza di Pietra. Il candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Lazio, Francesco Storace, aspetta invece i risultati delle elezioni regionali a casa: è previsto il suo arrivo nel suo comitato elettoraleai Parioli, tra circa un'ora. Nessuno dei due ha rilasciato dichiarazioni.

26 febbraio ore 14.46 - E'iniziato lo spoglio. Gli instant poll Sky danno il candidato di centrosinistra Nicola Zingaretti al 39% mentre Storace resta al 28%. Il candidato de Movimento 5 Stelle Davide Barillari risulta al 21%, superando anche la candidata centrista Giulia Bongiorno (8%) della (Lista Civica per Bongiorno presidente, sostenuta da Udc e Fli). Il giornalista Sandro Ruotolo di Rivoluzione civile risulta al 2%.

Tutti gli altri risultati delle elezioni regionali 2013

20.36 - Dati sull'affluenza alle urne: le elezioni regionali in Lombardia, Lazio e Molise hanno fatto registrare un forte incremento rispetto alle precedenti elezioni: 74,6% contro il precedente dato omologo, pari al 63,1 (11,5% in più). Un dato decisamente in controtendenza rispetto alle elezioni politiche.

18.00 - Nicola Zingaretti, candidato a governatore con il Pd, è considerato il vincitore annunciato delle elezioni regionali. L'ex presidente della provincia di Roma viene dato al 52.54% contro il 28-30% di Francesco Storace. Anche nel Lazio grande exploit del Movimento 5 Stelle con Davide Barillari, terzo addirittura davanti alla candidata centrista Giulia Bongiorno.

16.30 - Grande entusiasmo nel Pd, anche se il dato è basato solo sugli instant poll (lo spoglio per le elezioni regionali inizia domani). Nicola Zingaretti risulta in netto vantaggio sull'ex presidente di regione Francesco Storace, che comunque non perde la speranza: "Aspettate domani, sorpresina in arrivo" ha scritto in un tweet il leader della Destra. Paolo Gentiloni del Pd, che sarà uno dei candidati delle primarie per sindaco di Roma, ha invece commentato entusiasta: "Zingaretti sopra al 50%: un dato clamoroso".

15.31 - Primi instant poll sul voto nella regione Lazio: il centrosinistra verso la maggioranza assoluta. I dati Rai-Piepoli: Nicola Zingaretti avanti con il 52 e il 54% dei consensi, mentre Francesco Storace (centrodestra) starebbe tra il 28 e il 30%

Tutti gli altri risultati delle elezioni politiche 2013

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2014