Excite

Roberto Calderoli propone la tassa sull'evasione

  • LaPresse

Una tassa patrimoniale contro l'evasione. E' questa la proposta del ministro alla Semplificazione Roberto Calderoli lanciata a Rimini in occasione del Meeting di Cl. Per modificare la manovra economica i giorni sono contati e Calderoli si fa avanti.

La proposta di cui ha parlato Calderoli dal palco del Meeting di Rimini è già sul tavolo dei tecnici della Lega. Si tratta di una sorta di 'patrimoniale con detrazione per le tasse pagate prima' così da non colpire chi ha già pagato. In poche parole, è una tassa che colpisce i patrimoni degli evasori. Calderoli ha spiegato che il dispositivo prevede 'una detrazione per le imposte già pagate con Irpef, Ires o altro'. E ha aggiunto: 'Chi ha già pagato il contributo sul patrimonio non paga niente; ma chi ha pagato la tassa sul possesso ora paga le altre tasse'.

Il ministro alla Semplificazione ha affermato: 'Io non sono d'accordo sulla patrimoniale perché sul patrimonio si sono già pagate le tasse. Ma ci siamo inventati una sorta di tassa patrimoniale sui patrimoni evasi'. Sottolineando: 'Nessuna doppia imposizione, il patrimonio si usa solo per far venire alla luce chi le tasse non le paga'. E aggiungendo: 'Se passerà la proposta non avrà più motivo di esistere il contributo di solidarietà'.

Secondo quanto previsto dalla proposta, su qualsiasi patrimonio, mobiliare e immobiliare, chi potrà dimostrare di aver versato i tributi previsti non pagherà nulla; chi invece non sarà in grado di dimostrare di aver pagato le tasse sul bene di proprietà, che si tratti di barche, case o ricchezze mobiliari, dovrà pagare un'imposta.

Il ministro ha detto: 'Chi ha già pagato le tasse sul suo patrimonio non ha nulla da temere. La tassa si applicherà soltanto a chi su quel patrimonio non ha pagato le tasse o le ha pagate in misura minore al dovuto. Lo strumento è dunque 'patrimoniale', ma questa è una tassa sull'evasione, non una patrimoniale'.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016