Excite

Roma, donna si dà fuoco davanti al Quirinale

La malasanità. Secondo gli investigatori che si stanno occupando delle indagini è stato questo il motivo che nel pomeriggio di ieri ha spinto una 64enne residente a Cecina, Marianna Randazzo, a darsi fuoco davanti al Quirinale.

La donna, che presenta ustioni di secondo e terzo grado sul 60% del corpo, è ricoverata in gravissime condizioni nel centro grandi ustionati dell'ospedale San Eugenio insieme ad uno dei due agenti intervenuti, Francesco Marcisano, che nel lanciarsi con una coperta sulla donna ha riportato ferite alle mani.

La donna, nel 2001, era stata sottoposta ad un intervento chirurgico presso la divisione ginecologica dell’ospedale di Pisa, ma in seguito all’operazione le sue condizioni peggiorarono. Un’odissea che le ha provocato anche disturbi psichiatrici, come spiegava un’interrogazione che nel 2004 fu presentata al ministro della Salute da quattro senatori.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016