Excite

Ruby al 'Chiambretti Night', corsia preferenziale a Mediaset

'Ruby Rubacuori', Karima El Marough , era minorenne, era scappata dalle comunità e dalla famiglia, ma lavorava a Mediaset. Per l'esattezza al 'Chiambretti Night', dove sarebbe stata ospite, pagata, più di una volta. Si racconta di almeno quattro volte. Questo è ciò che emerge dai verbali.

Tutte le notizie sul caso Ruby

E ad aiutarla ad arrivare negli studi Mediaset sarebbe stato il direttore del Tg4 Emilio Fede, che più volte ha detto di non aver mai conosciuto la giovane marocchina. Eppure le carte sembrano svelare qualcosa di diverso.

Secondo quanto emerso da un verbale compilato da un assistente sociale, Ruby aveva chiesto di essere trasferita a Milano perché aveva trovato lavoro a Mediaset, nel pubblico del programma 'Chiambretti Night', tre volte la settimana. Secondo quanto raccontato da Ruby sarebbe stato proprio Fede a portarla a Milano. Come si legge su La Repubblica, un'assistente sociale ha affermato: 'Ci parlò in particolare delle sue frequentazioni a Villa San Martino di Arcore, della sua conoscenza con Lele Mora ed Emilio Fede, dei suoi contatti con Mediaset. Ci disse che abitava in Sicilia, che aveva partecipato a un concorso di bellezza dove aveva raccontato la sua storia... Emilio Fede rimase così colpito da dirle: 'Se vuoi far televisione io ti posso aiutare''.

Il direttore del Tg4 torna, dunque, al centro dell'inchiesta. Fede è accusato di esser stato lui a portare per la prima volta Ruby ad Arcore e ora di averla fatta approdare a Mediaset.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016