Excite

Ruby a Servizio Pubblico: "Mia figlia non la manderei ad Arcore"

All'indomani dell'annuncio di Silvio Berlusconi che rinuncia a candidarsi come premier alle prossime elezioni, Servizio pubblico di Michele Santoro torna in onda su La7 questa sera alle 21 con un'intervista-bomba che riguarda da vicino il Cavaliere. A parlare è Karima El Marough, meglio nota come Ruby Rubacuori, la marocchina che frequentava le feste del Cavaliere ancora minorenne e che fu spacciata per nipote di Mubarak purchè la questura di Milano la rilasciasse dopo una denuncia per furto.

Le foto di Ruby

Ora Ruby è diventata mamma e racconta con serenità cosa accadeva nelle famose serate di Arcore: "Si ballava, balletti hard. Ognuna faceva quello che riteneva giusto fare. C'era la ragazza più spigliata e quello meno, c'era quella che lo voleva fare, quella che no. Se lo volevi fare lo facevi, se no stavi seduta sul divano". E poi la questione più scabrosa, quella che è costata a Berlusconi un'imputazione per induzione alla prostituzione minorile: "Se il premier ha provato a fare sesso con me? chiedermelo in maniera esplicita, no. Dipende dalla ragazza come si pone. Fra 30 ragazze lui capisce dove può e dove non può". E poi il giudizio finale che vale più di ogni altro: "Se manderei mia figlia Sofia ad Arcore? assolutamente no". L'intervista completa questa sera a Servizio pubblico, ecco l'anteprima.

Leggi la news

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017