Excite

Ruby bis, Lele Mora condannato a sei anni e un mese. In appello pene più lievi anche per Fede e Minetti

  • Getty Images

Pene ridotte ai tre imputati al processo Ruby bis, in virtù di una sentenza che alleggerisce non di poco la posizione di Lele Mora, Nicole Minetti ed Emilio Fede in relazione ai reati contestati dalla Procura di Milano.

Emilio Fede shock su Berlusconi, parole di fuoco su politica e giustizia

Per tutti resta l'addebito del favoreggiamento della prostituzione, mentre l'ex impresario e il decano del giornalismo televisivo si sono visti rispettivamente cancellare la reiterazione del reato e l'induzione: in appello la condanna dell'agente dei vip, già finito in carcere per il fallimento delle sue società, è passata dagli iniziali 7 anni agli attuali 6 e un mese, mentre il volto noto delle tv del Cavaliere dovrà scontare 4 anni e 10 mesi.

(Ottimismo della difesa di Nicole Minetti al processo Ruby bis: condanna più leggera)

Sconto di pena sostanzioso anche per la ventinovenne showgirl riminese amica personale del leader di Forza Italia Silvio Berlusconi, beneficiaria in base alla sentenza di secondo grado delle attenuanti generiche che hanno permesso di portare la pena dai 5 ai tre anni nel secondo grado di giudizio.

La Terza Sezione penale della Corte d'Appello di Milano ha così modificato in buona parte l'entità delle condanne inflitte in primo grado dai giudici del Tribunale della Repubblica, accogliendo alcune delle richieste avanzate nel corso del processo degli avvocati difensori dei 3 imputati del Ruby bis.

Nel luglio dell'anno scorso, Emilio Fede si era visto infliggere dai magistrati lombardi una pena pari a 7 anni, allo stesso modo di Lele Mora pur senza più l'accusa di induzione alla prostituzione minorile con riferimento a Karima El Marhoug. Cinque anni spettavano invece fino alla vigilia dell'appello a Nicole Minetti, i cui legali hanno espresso perplessità anche oggi dopo la nuova sentenza.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017