Excite

Ruby, un silenzio da 5 milioni di euro

La tempesta pubblica non era ancora in atto, e oltre un mese e mezzo prima che il suo nome finisse per la prima volta sui giornali, Ruby tentava disperatamente di non svelare il suo segreto. Poi, il 7 settembre, la scoperta: dopo cinque faccia a faccia tenuti con i magistrati di Milano, ecco che Silvio Berlusconi sa dell'inchiesta.

Il video di Ruby Rubacuori: 'Mai sesso con Silvio'

Il video Berlusconi: 'Ho una relazione stabile'

Intercettazionie dopo intercettazione, ecco che la nebbia scompare. Gli amici che le chiedono ad esempio 'Ma tu come lo chiami, zio, nonno?' e lei che risponde 'E no, Papi! Noemi è la pupilla, io sono il culo'.

A ottobre, una telefonata della giovane al fidanzato genovese Luca Risso. 'Mi ha chiamata proprio tre minuti fa (Silvio, ndr). Mi ha detto che era con Lele (Mora), e che ha saputo che ho detto tante cose. Io gli ho detto che ho detto tante cose, ma ne ho nascoste tantissime. Quelle cose le ho dette perché mi hanno messo davanti all'evidenza e non potevo negare'. Berlusconi, dal racconto telefonico della ragazza marocchina, non nasconde le sue preoccupazioni. 'Ma noi non siamo in pericolo, noi siamo in difficoltà, però sono cose da superare'.

Poi, ecco arrivare i soldi per il silenzio: 'Il mio caso è quello che spaventa più di tutti perché Silvio mi chiama di continuo. Sta superando il caso di Letizia (Noemi, ndr), della D'Addario, di tutte e diciamo che adesso siamo preoccupati, il mio avvocato se n'è appena andato, ero con lui, con Lele (Mora, ndr). Loro mi stanno comunque vicini in effetti... Cioè, tornando al discorso di prima, gli ho detto, eh, Lele io ho parlato con Silvio e gli ho detto che ne voglio uscire almeno con almeno con qualcosa cioè, mi dà... 5 milioni, 5 milioni a confronto del "macchiamento" (sputtanamento, ndr) del mio nome....'.

Sempre secondo le intercettazioni, la frequentazione di Ruby con il Cavaliere risalirebbe addirittura al 2008. 'Io frequento casa sua da quando c'avevo 16 anni... Ma ho negato tutto, ho detto no, sono andata a casa sua ma lui pensava fossi maggiorenne, pensava che avessi 24 anni, anche perché non li dimostro, poi dopo che ha scoperto che ero minorenne mi ha buttato fuori casa perché io sto cercando di salvaguardare lui così e a me mi torna in tasca qualcosa'.

Inutile negarlo: la situazione si fa sempre più difficile e la govane marocchina, lo stesso 26 ottobre, sembra anche agitarsi al telefono con il padre. 'Sono con l'avvocato che stiamo parlando di queste cose e dobbiamo trovare una soluzione. Silvio gli ha detto: dille che le pagherò il prezzo che lei vuole, l'importante è che chiuda la bocca, che neghi tutto, e che dica che lei, dica pure che lei è pazza, ma l'importante è che lei mi tiri fuori da tutte queste questioni, che io non ho mai visto una ragazza che ha diciassette anni, o che non è mai venuta a casa mia'.

Insomma, ti do quanti soldi vuoi a patto che ci sia silenzio. E in una delle ultime conversazioni intercettate, la ragazza ha una sola preoccupazione. 'Finché ci sta lui io mangio, se lui se ne va che c..zo mangio più?'.

(foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016