Excite

Ruby ter, Berlusconi ed bonifici a dieci 'nuove' ragazze: ecco chi sono

  • Youtube

Tra le maglie degli atti giudiziari del processo 'Ruby ter' sono spuntati i nomi di dieci 'nuove' ragazze (nessuna delle quali indagata) che riceverebbero un bonifico mensile da parte di Silvio Berlusconi. La somma versata per ognuna sarebbe compresa tra i 1500 ed i 2500 euro.

L'elenco delle ragazze sarebbe stato svelato ai giudici di Milano dal ragionier Giuseppe Spinelli, il contabile della villa di Arcore ascoltato come persona informata sui fatti.

Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, Spinelli avrebbe rivlato che "tra le ragazze regolarmente stipendiate da Silvio Berlusconi ci sono donne che non sono state coinvolte in questo procedimento".

Ruby, Berlusconi assolto

Spinelli, ascoltato il 20 febbraio scorso, avrebbe successivamente inviato ai pm l'elenco con i nomi delle ragazze "che percepiscono vitalizi mensili di 1500, 2000 e 2500 euro".

ECCO CHI SONO - Dell'elenco fornito da Spinelli ci sono Maria Letizia Cioffi (che ha più volte partecipato alle cene della villa di Arcore e di Palazzo Grazioli e spesso finita nelle intercettazioni che hanno coinvolto l'ex premier) 'stipendiata' con 2500 euro mensili.

Stessa cifra corrisposta a Maria Grazia Veroni (teste al processo Ruby da cui Berlusconi è uscito assolto). 2000 euro toccano a Cristina Ravot, Erika Marcato, Tiziana Buldini, Carolina Campioli, Rasa Kulyte, Marianna Yushchak, Mirian Marcondes e Valeria Cramerotti.

Nell'elenco di Giuseppe Spinelli è finita anche il consigliere regionale della Lombardia, Nicole Minetti, compensata con un bonifico mensile ben più lauto: 15mila euro.

E' sempre il Corriere della Sera a riportare il sospetto dei giudici: le ragazze potrebbero essere ricompensate per il loro silenzio rispetto a circostanze che finirebbero per inguaiare Berlusconi.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017