Excite

Sabina Guzzanti ad Annozero difende Vauro

Sono state Sabina Guzzanti e Francesca Fornario a fare le veci di Vauro ad Annozero nella puntata riparatrice sul terremoto andata in onda ieri sera su Raidue.

Introdotte da Michele Santoro, che ha lanciato accuse al Giornale di Giordano sostenendo che Annozero è "un Tg4 fatto bene" e chiedendo di essere lasciati in pace a "lavorare: Vauro, che ora è San Pietroburgo, tornerà, Berlusconi vincerà e tutti saremo contenti", le due donne hanno letteralmente sgombrato il campo dai dubbi della vigilia relativi a come Santoro avrebbe condotto la puntata di ieri sera.

Sondaggio: che ne pensi della sospensione di Vauro?

Le vignette di Vauro sul terremoto ad Annozero

La Fornario è stata introdotta con uno stratagemma narrativo di impatto: in un colloquio immaginario con Vauro, ora a San Pietroburgo, la vignettista e giornalista ha ripercorso le tappe dell'"epurazione" di Vauro prima di presentare le 14 vignette disegnate dallo stesso.

La via crucis del precario, si chiamano le 14 tavole, e una di queste mostra un co.co.co. che porta la croce, simbolicamente a ricordare la precarietà dello stesso Vauro e di quelli come lui.

A Sabina Guzzanti viene invece lasciata l'ultima parte della trasmissione, quella storicamente appartenente proprio a Vauro, ed è nel corso della requisitoria finale che la comica, nelle vesti di un pm meridionale, propone "di condannare Vauro per turbativa della commozione, e per conflitto di interessi: si permette giudicare chi ha un reddito molto più alto del suo e non capisce che è nel suo interesse farsi gli affari suoi".

Infine la stoccata contro Mediaset: "se la tv di Stato ha insegnato agli italiani a parlare, le tv di Berlusconi hanno insegnato agli italiani come stare zitti".

Intanto Al Corriere della Sera Vauro ha dichiarato che rifarebbe tutto, anche le vignette di ieri sera che hanno indignato tanto l'Udc, ma se la sua presenza ad Annozero "deve essere un pretesto per chiudere la trasmissione, allora non voglio esserci. La satira è un lusso, l’informazione un diritto"; aggiungendo che "i morti li offende chi non cerca le responsabilità, chi permette che le tragedie si ripetano, chi usa le macerie come palcoscenico".

Francesca Fornario ad Annozero

Sabina Guzzanti ad Annozero

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016