Excite

Scarpe contro Bush, il giornalista iracheno è stato condannato a 3 anni

E' arrivata la condanna per il giornalista iracheno che il 14 dicembre ha lanciato le sue scarpe contro George W. Bush, durante la sua ultima conferenza stampa in Iraq come presidente degli Stati Uniti. Il giornalista iracheno dovrà scontare 3 anni di carcere. Dhiaa al-Saadi, a capo del gruppo di avvocati che difende il cronista, ha detto: "Questa sentenza non è in armonia con la legge, faremo ricorso". Ma per la cultura araba e islamica il lancio delle scarpe è considerato una grave offesa.

Guarda le immagini del lancio delle scarpe contro George W. Bush

Il giornalista, nel corso dell'udienza, ha spiegato di aver avuto una reazione "naturale" come quella di "qualsiasi iracheno". Il gesto ha scatenato un'ondata di solidarierà per il cronista e il consiglio degli Ulema lo ha definito: "Un momento storico che ha mostrato agli Stati Uniti e a tutto il mondo quello che gli iracheni pensano dell'occupazione".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016