Excite

Schiaffo a Sarkozy, vincono i socialisti

Il presidente francese Nicolas Sarkozy potrebbe modificare lo stile della sua azione di governo dopo la sconfitta di ieri alle amministrative. Il Psf ha ottenuto il 49,5 per cento contro il 47,5 per cento dell'Ump, confermando così al ballottaggio delle elezioni amministrative la vittoria del primo turno. Arretra la maggioranza di centrodestra.

Su 400 città con oltre 20 mila abitanti, più della metà sarà guidata da un sindaco di sinistra. Soltanto per un pugno di voti, l'Ump si mantiene alla guida di Marsiglia, seconda città della Francia. Passano a sinistra le storiche roccaforti della destra: Strasburgo, Reims, Metz, Caen, Angers, Amiens, Saint-Étienne. I socialisti si confermano alla guida di Parigi, Lilla e di Lione. A Parigi è stato confermato il sindaco uscente: il socialista Bertrand Delanoe aveva sconfitto la sfidante di destra Francoise de Panafieu già al primo turno.

Francois Hollande, segretario del Partito socialista, ha osservato che la sinistra "è in vantaggio in termini di voti e di numero di citta' controllate". "Se si confermera' che la sinistra ha la maggioranza - ha aggiunto Hollande - il presidente dovra' cambiare la politica che ha portato avanti in questi mesi".

Segolene Royal, ha affermato che il Psf dovrà essere all'altezza delle attese espresse dagli elettori "per trasformare questo voto di protesta in un voto per il futuro". "Dobbiamo riparare cio' che il governo ha distrutto o danneggiato in questi mesi", ha affermato l'ex candidata all'Eliseo.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016