Excite

Seggi aperti, la diretta del 13 aprile

E' arrivato il momento del voto per 47 milioni di italiani. Excite vi racconterà tutto sulle elezioni. Segui e commenta la diretta di oggi, 13 aprile. Si vota oggi fino alle 22, domani fino alle 15.

23.40 - Chiusa la prima giornata, si vota ancora dalle 7 alle 15. A seggi chiusi si sveleranno gli exit-polls e poi le proiezioni dei risultati, con i commenti di tutti i protagonisti. Excite coprirà l'intera giornata con una speciale diretta-maratona

23.33 - Affluenza alle ore 22, dati definitivi: 62,546% di votanti, contro il 66,538% del 2006. Scende dunque del 4% l'affluenza alle Politiche

23.30 - Manca ancora un ente su 8.101 per tracciare il quadro definitivo dell'affluenza. A farsi attendere è il dato da Vibo Valentia

23.00 - Il Viminale fornisce i dati non ancora definitivi: affluenza al 62,7% contro il 66,5% del 2006. Mancano ancora i risultati di 20 enti

22.45 - Quasi definitivo il dato dell'affluenza, che è al 62,8% contro il 66,7% del 2006 (7.994 enti su 8.101)

22.35 - Permangono circa 4 i punti percentuali tra l'affluenza di quest'anno e quella del 2006. 7.458 enti su 8.101, 63,08% contro 67,06%

22.25 - Dal Viminale i dati relativi a 5.604 enti su 8.101: affluenza del 63,26% contro il 67,18% totalizzato dagli stessi enti nel '06

22.15 - Aggiornamento sull'affluenza: con 2.449 enti su 8.101, l'affluenza è del 63,6% contro il 67,6% delle precedenti elezioni

22.05 - Arrivati i primi dati sull'affluenza alle 22, che confermano un calo dei votanti. 265 enti su 8.101, 59% contro il 64% del 2006

22.00 - Chiusi i seggi, tra poco i dati dell'affluenza della giornata

21.56 - Due elettori, di 42 e 32 anni, denunciati per aver fotografato la propria scheda. I due episodi sono successi in provincia di Catania, a Santa Venerina e a Aci Castello.

21.35 - I seggi rimarranno aperti per altri 25 minuti. Alle 22 ci sarà la rilevazione dell'affluenza della prima giornata. Poi si voterà domani dalle 7 alle 15.

21.20 - Ha votato alle 20.30 a Roma il presidente del Senato Franco Marini, accompagnato dalla figlia al seggio alla scuola Mafalda di Savoia

21.17 - Un uomo di 81 anni colto da un improvviso malore è morto questa mattina a Formia mentre saliva le scale del seggio elettorale

20.56 - Giuliano Ferrara ha votato nel tardo pomeriggio nel quartiere Testaccio di Roma. Al seggio di via Volta non c'è stata alcuna contestazione, tutto si è svolto regolarmente senza problemi.

20.51 - Dato in controtendenza per le elezioni comunali: alle ore 19 affluenza del 46,67%, contro il 37,75% delle precedenti elezioni omologhe. Per le provinciali affluenza del 43,42% contro il 29,11% delle precedenti

20.38 - Dati definitivi dell'affluenza alle ore 19: 48,689% contro il 52,162% del 2006
Ecco regione per regione i dati definitivi sull'affluenza alle 19 (tra parentesi, il dato del 2006):
Piemonte: 50,0 (54,6); Valle D'Aosta: 48,1 (51,8); Lombardia: 56,8 (59,7); Trentino Alto Adige: 55,2 (57,8); Veneto: 55,4 (58,6); Friuli Venezia Giulia: 50,7 (55,2); Liguria: 49,6 (55,5); Emilia Romagna: 58,0 (62,0); Toscana: 54,4 (58,2); Umbria: 53,8 (55,7); Marche: 51,0 (55,1); Lazio: 47,8 (52,4); Abruzzo: 45,5 (50,2); Molise: 42,3 (47,9); Campania: 40,2 (42,8); Puglia: 39,9 (42,6); Basilicata: 39,1 (42,2); Calabria: 36,7 (39,4); Sicilia: 38,8 (40,8); Sardegna: 38,7 (43,1)

20.22 - Al Viminale mancano solo alcuni dati da Foggia per avere il responso definitivo sull'affluenza alle 19. Attualmente il dato indica 48,71% contro il 52,1% del 2006

20.10 - Si fa ancora attendere il dato definitivo sull'affluenza alle 19, che si attesterà comunque attorno al 48,905%

19.47 - Mancano solo 90 enti su 8.101: 48,98% affluenza 2008 contro 52,37% affluenza 2006

19.35 - Quasi definitivi i dati sull'affluenza alle 19: 49,24% contro il precedente 52,56% (7.426 enti su 8.101)

19.25 - Aggiornamento dell'affluenza alle 19: con 6.007 enti su 8.101, 48,67% contro 52,13% del 2006 negli stessi enti.

19.21 - "Mi aspetto buone cose", questo il commento di Fausto Bertinotti che ha votato poco dopo le 18 nel seggio di Via Novara a Roma

19.19 - I dati - ancora provvisori - sull'affluenza alle 19 mostrano un calo più deciso dell'affluenza. Con 3.977 enti su 8.101, affluenza del 48,19% contro il 51,85% del 2006

19.17 - Ecco dove i leader aspetteranno il responso delle urne: Il Pdl ha il quartier generale all'Auditorium della Tecnica, al quartiere Eur di Roma. Il Pd al Circo Massimo, in un locale a via San Teodoro. A Milano la Lega (nella storica sede a Via Bellerio) e La Destra. La Sinistra Arcobaleno a Roma, nell'Hard Rock Cafè di via Veneto. L'Udc alla sede in via Due Macelli a Roma. Nella capitale anche il Partito Socialista, nella sede di piazza san Lorenzo in Lucina.

19.13 - Nuovi dati sull'affluenza alle 19. 2.082 enti su 8.101, affluenza del 47,9% contro il precedente 51,9%

19.05 - 646 enti su 8.101: affluenza del 47,9% contro il 52% delle scorse elezioni. Sembra diventare dunque più ampio il calo dell'affluenza, ma c'è ancora da aspettare il responso dalla maggior parte degli enti.

19.00 - Arrivano dal Viminale i primi dati sull'affluenza alle ore 19: 41% con solo 14 enti su 8.101, contro il 43% degli stessi enti.

18.41 - Ancora cellulari protagonisti: a Pinerolo (Torino), una ragazza è stata fermata e denunciata dai Carabinieri poiché aveva fotografato la sua scheda col cellulare. La giovane - 29 anni - è scoppiata a piangere e ha detto di aver fatto una scommessa col fratello: entrambi dovevano fotografare la scheda per poi mostrarsi la foto a vicenda.

18.37 - Umberto Bossi ha votato circa 30 minuti fa nella sede del seggio in via Fabriano a Milano. Parlando con alcuni tifosi dell'Atalanta, il Senatur ha detto: "Avete battuto il Milan e poi siete stati capaci di perdere con la Roma. Disgraziati". Ad una bambina ha detto: "mi sarebbe piaciuto avere una femmina invece ho avuto tutti figli maschi. Io di maschi ne ho 3, poi abbiamo smesso altrimenti avremmo fatto una squadra di calcio"

18.31 - A Mortegliano (Udine) un elettore 28enne che stava cercando di fotografare la propria scheda con un cellulare è stato scoperto dal presidente di seggio e denunciato dai carabinieri, che gli hanno anche sequestrato il telefonino

18.05 - Ha votato a Torino Antonio Boccuzzi, l'unico operaio sopravvissuto al rogo della linea 5 alla Thyssen, capolista Pd alla Camera Piemonte 1: "Questo calore umano è proprio ciò di cui ho bisogno, mi aiuta a lenire le ferite che mi porto dentro e mi dà la forza per andare avanti e lavorare per onorare gli impegni che mi sono preso. La giornata di oggi è molto importante per me e ovviamente per tutta l'Italia"

17.35 - Fuori programma a Ceppaloni, protagonista la moglie di Clemente Mastella Sandra Lonardo: mentre era in cabina è squillato il suo cellulare. Un rappresentante di lista del centro destra ha fatto mettere a verbale l'episodio, poi è intervenuta la Digos che ha accertato che il telefonino era privo di fotocamera, dunque non vietato

17.00 - Tra due ore il Viminale diffonderà i nuovi dati relativi all'affluenza, quelli delle ore 19.

16.10 - Una presidente di seggio ha impedito ai fotoreporter di scattare fotografie ad un politico presente al seggio. E' successo a Pistoia, protagonista il ministro Vannino Chiti. I fotografi venuti per lui sono stati fatti uscire, è anche intervenuto un poliziotto. Guarda la gallery con tutti i politici al seggio

15.35 - Un imprenditore di Sorrento al seggio ha fatto a pezzettini la scheda e l'ha iniziata a mangiare: "La politica fa schifo", ha dichiarato Ciro D'Esposito, nato ad Anacapri ma residente a Sorrento e produttore di limoncello, spiegando la sua rabbia nei confronti del sistema politico. L'uomo è stato denunciato per distruzione della scheda elettorale che prevede una condanna da uno a sei anni di carcere

15.15 - Due telefonini sequestrati a Roma perché trovati in possesso degli elettori all'interno delle cabine. In entrambi i casi i protagonisti sono stati denunciati

14.50 - Arriva una denuncia da parte del commissario romano di Fi, Francesco Giro: "Ad un elettore romano di 70 anni, iscritto in una sezione di Monteverde in via di Donna Olimpia 45, non hanno consegnato la scheda gialla per il Senato, fondamentale qui nel Lazio, per l'attribuzione del premio di maggioranza, che in questa regione è incerto e quindi decisivo per l'esito finale delle elezioni nazionali. Perplesso l'elettore ha rifiutato di accettare le altre schede che gli venivano consegnate, ha ritirato i propri documenti, è uscito dalla sezione e ha chiamato il nostro rappresentante di lista che ha subito provveduto a ristabilire il rispetto delle regole"

14.15 - Per le elezioni comunali, alle 12 ha votato il 15,56%, contro il 15,33 delle precedenti elezioni

13.48 - Il candidato sindaco di Roma per il Pdl Gianni Alemanno ha votato al seggio della Balduina non risparmiando una battuta sui brogli: "I brogli sono all'ordine del giorno, ma spero tutto si svolga con la massima regolarità. Faccio appello ai presidenti di seggio, affinché siano attenti e scrupolosi"

13.36 - Dal Viminale il dato definitivo sull'affluenza nazionale alle ore 12 per l'elezione della Camera: 16,358% contro il 17,633% delle scorse elezioni. L'affluenza è dunque in leggero calo. Alle provinciali il dato è 14,28%, contro l'11,30% delle precedenti.

13.20 - Guarda le foto di Napolitano, Veltroni, Berlusconi e altri leader politici al voto

13.08 - Pier Ferdinando Casini al seggio nel quartiere Parioli a Roma: "Quando si vota si è sempre un pò tesi, ma è l'unica fila che fa piacere fare". Con lui la moglie Azzurra Caltagirone, la figlia Caterina e - in carrozzina - il figlio Francesco nato la settimana scorsa. Tra i leader che hanno votato anche Antonio Di Pietro (a Curno, provincia di Bergamo), che ha criticato Berlusconi senza citarlo e Enrico Boselli, a Casalecchio di Reno, periferia di Bologna

13.00 - L'affluenza alle 12 cala di circa un punto in tutte le regioni italiane. 8.042 enti su 8.101: 16,479% contro il precedente 17,574%

12.50 - In attesa dei dati definitivi nazionali sull'affluenza alle 12, ecco quelli finali per alcune province: a Milano 17% (contro il 19% delle scorse elezioni), a Bologna 23% (precedenti 25%), a Firenze 20% (precedenti 22%), Palermo 10% (precedenti 10%)

12.48 - "Sorriderò domani, oggi è solo la vigilia...", queste le parole di Daniela Santanchè che ha votato poco fa a Milano, seggio di via Rasori, accompagnata dal figlio. A Bologna ha invece votato Romano Prodi, con la moglie Flavia Franzoni. L'ex premier ha detto: "Non parlo quando vado a votare. È un costume democratico che voglio rispettare anche oggi".

12.38 - Alle ore 12.10 ha votato il candidato del Pdl Silvio Berlusconi, nel seggio 502 della scuola media 'Dante Alighierì di via Scrosati a Milano. All'ingresso del seggio il Cavaliere ha regalato sorrisi e si è concesso alle fotografie dei suoi supporter

12.35 - In 6.836 enti su 8.101, alle 12 l'affluenza è del 16,2% contro il precedente 17,3%

12.30 - Due casi di cronaca relativi alle elezioni: a Palermo, in via Parlatore, il crollo di un cornicione di una scuola ha reso necessario spostare l'ingresso del seggio, tutto regolare. Ieri notte, a Bologna, un ubriaco al volante è finito con la sua Megane nel cortile del seggio di via Galeazza a Casteldebole. Anche in questo caso nessun problema per gli elettori.

12.25 - Il Viminale comunica l'affluenza relativa a 5.086 enti su 8.101. Alle ore 12 i votanti sono il 15,6%. Negli stessi enti, due anni fa alle 12 l'affluenza era del 16,8%

12.20 - Il candidato premier del Pd Walter Veltroni ha votato alle 11 al seggio di via Novara a Roma. Insieme a lui la moglie Flavia e le figlie Martina e Vittoria. Alla scuola elementare XX Settembre 1870 presenti numerosi fotografi e giornalisti. Completo blu, camicia bianca senza cravatta, Veltroni si è messo in fila assieme alle altre persone. Prima di entrare nella cabina ha lasciato il telefono alla figlia, poi è dovuto tornare indietro perché aveva dimenticato la matita. Ad un cronista francese, Veltroni ha detto: "Tutto bene. Siamo arrivati alla fine". Poco dopo ha votato allo stesso seggio anche Gianfranco Fini.

12.15 - Tra i primi a votare oggi il capo dello Stato Giorgio Napolitano. Il presidente ha votato al seggio di via Panisperna a Roma assieme alla moglie Clio. Arrivato alle ore 10.30, Napolitano è stato accolto da applausi

12.10 - Con 1.501 seggi su 8.101, l'affluenza è del 14,9%. Nelle precedenti elezioni, gli stessi seggi avevano un'affluenza del 16,2% alle 12

12.00 - Dal Viminale i primi dati sull'affluenza. Con 197 enti su 8.101, affluenza del 14%. Alle precedenti elezioni l'affluenza alle 12 negli stessi enti era del 16,2%

8.00 - Si aprono in tutta Italia i seggi. Per la Camera dei deputati gli elettori sono 47.126.326, per il Senato 43.133.946, che eleggeranno 618 deputati e 309 senatori. Le sezioni elettorali sono 61.212

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016