Excite

Sergio Cofferati: "Datemi poteri di polizia"

"Ai Sindaci poteri di polizia". La richiesta arriva dal Sindaco di Bologna, Sergio Cofferati e Leonardo Domenici, primo cittadino di Firenze, nonché presidente dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani. L'occasione è stata un forum sul crescente degrado delle città tenutosi a Bologna, presso la sede del Gruppo Poligrafici, che edita QN, Giorno, Nazione e Resto del Carlino, proprio all'indomani della presentazione del piano sulla sicurezza del Viminale.

"Che ai sindaci e alla polizia municipale possano essere assegnate funzioni di polizia giudiziaria è, in determinate situazioni, di qualche utilità" ha incalzato Cofferati "Mi paragonano a Tex Willer, ma ricordo che lui era un buono, amico degli indiani". Sulla stessa linea il Sindaco del capoluogo toscano "Giusto che anche i sindaci, in casi limitati, possano fare ricorso a provvedimenti per allontanare alcune presenze indesiderate. Norme precise devono garantire, a italiani e stranieri, che naturalmente siano rispettati i diritti fondamentali della persona. Il foglio di via può anche andare bene".

Sul fronte opposto si schierano il Sindaco di Roma Walter Veltroni "Siamo tutti solidali tra sindaci ma non credo che per le città ci sia bisogno di fare un'ennesima polizia: se il governo però ci desse strumenti normativi piu" chiari, cogenti, di semplificazione e applicabili con efficacia, questo ci sarebbe d'aiuto nel contrasto a certi fenomeni" e Massimo Cacciari, Sindaco di Venezia "La repressione lasciamola alla polizia. Tolleranza zero. Bella frase, ma che vuole dire? Che l'illegalità non va tollerata. Precisarlo mi sembra superfluo. Un politico non si deve aggrappare alla repressione. Un politico non deve reprimere, deve cercare di risolvere. Sono due cose diverse".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016