Excite

Sergio Mattarella, le dimissioni del Presidente della Repubblica dalla Corte Costituzionale

  • Twitter @Unomattina

La visita alle Fosse Ardeatine, il colloquio con gli ex presidenti della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi e Giorgio Napolitano e l'omaggio all'Altare della Patria sono stati i primi atti di Sergio Mattarella dopo l'elezione da parte delle Camere in seduta comune, in attesa del discorso a Montecitorio di domani e dell'insediamento formale al Quirinale con giuramento solenne.

Sergio Mattarella si reca alla Camera dei Deputati dopo il voto per il Quirinale, le foto

L'ex ministro della Difesa e giudice costituzionale sceglierà anche, entro la giornata di martedì 3 febbraio, lo staff di collaboratori che lo accompegnerà nei 7 anni di mandato al Colle, a partire dal Segretario generale.

Oggi l'addio alla toga del 73enne palermitano, chiamato ad incarnare l'unità dello Stato in una fase tutt'altro che semplice della vita istituzionale, con l'appoggio convinto di una larga fetta delle forze politiche presenti in Parlamento.

(L'ex giudice costituzionale Mattarella muove i primi passi da Capo dello Stato: video)

Sergio Mattarella ha deciso di prendere parte ad una riunione della Consulta già calendarizzata da tempo, per annunciare senza ricorso ad udienza pubblica le sue dimissioni dalla carica di giudice di nomina parlamentare, congedando ufficialmente i membri della Corte Costituzionale.

C'è attesa intanto per il discorso del Presidente della Repubblica davanti alle Camere, che avrà inizio alle 10 e molto probabilmente sarà incentrato sulla difesa della Costituzione e sulla distensione politica.

Dal Partito Democratico a Sinistra Ecologia e Libertà, passando per Area Popolare di Alfano e Casini ed altri piccoli gruppi più o meno "organici" al governo Renzi, in tanti hanno espresso il massimo sostegno al neoeletto Capo dello Stato dal momento dell'elezione, mentre critica rimane la posizione del Movimento 5 Stelle, della Lega Nord, di Fratelli d'Italia e di una parte di Forza Italia.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017