Excite

Sgarbi, attacco choc a Vendola

  • Facebook

La nascita di Tobia, il figlio biologico di Nichi Vendola e del compagno Eddy Testa, non è andata giù a Vittorio Sgarbi. Il critico d'arte ha espresso la sua opinione in un post su Facebook che ha fatto molto discutere.

Sgarbi: 'Alfano e Verdini? Scorregge fritte'

'Non può essere, quello appena nato, il figlio di Vendola. Dal culo non esce niente. Vendola ha un marito ed è contemporaneamente padre. Due persone dello stesso sesso non generano', le parole di Sgarbi.

Ovviamente, il post non è finito qui. 'Ma di cosa stiamo parlando? I bambini devono essere concepiti, educati e evoluti sulla base di ciò che la natura consente'.

Quindi il gran finale del post: 'Di bambini bisognosi è pieno il mondo, e si possono aiutare in tanti modi. Quel bambino è una persona che si sono costruiti a tavolino, come un peluche. E' insopportabile'.

Parole che non hanno mancato di scatenare polemiche, anche tra i commenti degli utenti. Per ora non si registrano rezioni da parte del leader di Sel, ma il pensiero espresso dal critico d'arte è destinato a lasciare strascichi.

Vittorio Sgarbi aveva espreso il suo pensiero sulle unioni civili e la stepchild adoption anche poche ore prime dell'attacco a Vendolai. Anche in quel caso non ci era andato giù per il sottile.

'I neonati si attaccano alle tette, non ai cogl****'. Un post che ha ottenuto 92mila like ed oltre 17mila condivisioni.

#unioniciviliI neonati si attaccano alle tette, non ai coglioni

Pubblicato da Vittorio Sgarbi su Lunedì 29 febbraio 2016

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017