Excite

Signorini e il gelato della Madia, da Fazio arrivano le scuse: "Volevo divertire, ma era un gran brutto titolo"

"Il linguaggio del gossip è irriverente, ma dall'irriverenza al titolo sbagliato ce ne passa": a Che tempo che fa, Alfonso Signorini liquida così, con un pensiero semplice e fondamentalmente giusto, l'enorme polemica montata sulle foto pubblicate dal suo giornale in cui si vede Marianna Madia intenta a mangiare un gelato, accompagna dal pessimo titolo: "Ci sa fare col gelato".

Il caso divampò subito, soprattutto quando, alle forti critiche per il tono considerato offensivo del servizio diffuso dalla sua rivista Chi, lo stesso Signorini rispose su Twitter tirando fuori un paragone con un vecchio filmato, poi più volte ripreso dai media in maniera strumentale, sulla compagna di Silvio Berlusconi, Francesca Pscale: "Calippo sì. Gelato no? #duepesiduemisure".

La Borromeo insulta pesantemente Francesca Pascale sul Calippo: "La Madia non lecca il gelato come un pisello"

"Io pensavo di divertire, se non ho divertito e ho offeso la sensibilità delle donne, sono il primo a chiedere scusa", ha affermato il direttore in un'intervista andata in onda sabato sera nel programma di Rai 3 di Fabio Fazio. È stato proprio il conduttore a portare Signorini sulla via di un'espressione di ravvedimento, dicendo: "Mi pare che il titolo sia indifendibile". Qui la risposta affermativa del giornalista ("Indifendibile, era un gran brutto titolo"), sul quale resta comunque aperto un procedimento disciplinare da parte dell'odg della Regione Lombardia.

La Madia e il gelato della discordia: contro il servizio di Signorini la campagna su Twitter #cisofareanchio

Insomma Signorini vuole far capire di aver sbagliato, soprattutto perché, pur se si parla di gossip e quindi lettura da intrattenimento, dal divertimento a un titolo offensivo "ce ne passa".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017