Excite

Caso Ruby, Berlusconi e Mubarak parlano della giovane. E' confusione

Confusione è la parola che meglio descrive la conversazione tra il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e l'allora presidente egiziano Hosni Mubarak durante il pranzo che avvenne il 19 maggio 2010 a Villa Madama. L'occasione fu l'incontro tra i due presidenti e le rispettive delegazioni.

E fu proprio durante quel pranzo che il presidente del Consiglio accennò a Mubarak della 'sua' Ruby, la giovane marocchina allora 17enne. Quel che accadde, però, fu piuttosto insolito. Berlusconi, infatti, a fine pranzo parlò al presidente egiziano, recentemente deposto, della bella Ruby come di una sua parente, ma tutti i presenti, tra cui il ministro degli Esteri Franco Frattini, ebbero la sensazione che Mubarak in un primo momento non capì a cosa si riferisse Berlusconi e poi pensò che stesse parlando di una cantante molto nota in Egitto, la 29enne Rania Hussein Mohammed Tawfik, anche lei soprannominata Ruby.

A quanto pare, dunque, proprio quell'incontro offrì al presidente del Consiglio gli spunti per cominciare a dubitare della versione fornitagli dalla ragazza. Sempre che Berlusconi avesse precedentemente davvero creduto al fatto che Ruby Rubacuori potesse essere la nipote di Mubarak. Come si legge su Il Corriere della Sera, secondo quanto raccontato dal ministro Frattini, quando Mubarak non comprese il riferimento alla parentela, Berlusconi disse: 'Allora ci informeremo meglio'.

Il pranzo si svolse una settimana prima che il premier telefonasse alla Questura di Milano, la notte del 27 maggio 2010, e dicesse che la ragazza in questione era la nipote di Mubarak. Ecco, dunque, che adesso, alla luce dei fatti, rischia di incrinarsi l'alibi in base al quale, lo scorso 4 febbraio, 315 deputati hanno sostenuto l'idea che il 27 maggio 'il premier avesse voluto tutelare il prestigio e le relazioni internazionali dell'Italia, giacché presso la medesima Questura era detenuta, a quanto poteva legittimamente risultargli, la nipote di un capo di Stato estero'.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016