Excite

Silvio Berlusconi e il cancro: 'Forse l'operazione non era necessaria'

Il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha raccontato come ha affrontato la malattia, il cancro che qualche anno fa lo ha colpito, e l'intervento chirurgico a cui si è sottoposto nel 2000. Lo ha fatto nel nuovo libro del giornalista Bruno Vespa.

'Ho sempre avuto una grande fiducia in me stesso - ha affermato il premier - e poi sa che le dico? Non sono nemmeno sicuro che quella operazione fosse necessaria. Sulla base dell'esperienza mi permetto di suggerire a tutti di farsi visitare da tre specialisti diversi prima di rassegnarsi a un intervento chirurgico'.

Le affermazioni del presidente del Consiglio non sono piaciute all'opposizione. La deputata del Pd e membro della commissione Affari sociali della Camera, Margherita Miotto, ha detto: 'Sono parole incredibili che dimostrano una grande sfiducia nei confronti dei medici italiani e sembrano voler indurre ad un vero e proprio consumismo sanitario. Sarebbe bello sapere cosa ne pensa il ministro Fazio. I chirurghi italiani sono stati denigrati senza motivo da un presidente del consiglio che, evidentemente, non sa che la sanità italiana è ai vertici mondiali nelle indagini dell'Oms'.

Come sottolineato dal Corriere della Sera, le antecipazioni del libro di Vespa contengono altri frammenti inerenti la vita del Cavaliere. C'è, infatti, anche la separazione dalla sua ex moglie Veronica Lario. 'Veronica è una donna che sa risparmiare - ha affermato il premier - e tutto il suo patrimonio sarà destinato ai nostri figli'.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016