Excite

Silvio Berlusconi pronto a ritirarsi. Nel 2013 al suo posto Alfano

  • Foto:
  • ©LaPresse

Se l'esecutivo reggerà si tornerà a votare nel 2013 e il candidato del centrodestra non sarà più l'attuale presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, ma colui che da qualche giorno è diventato segretario del Pdl, ovvero Angelino Alfano. A renderlo noto lo stesso Berlusconi in un'intervista al quotidiano La Repubblica. 'Alle prossime elezioni non sarò io il candidato premier', ha detto il Cavaliere.

Il presidente del Consiglio ha spiegato: 'Io, se potessi, lascerei già ora...'. Berlusconi ha detto che non si dimette ora, perché non si può, ma 'verrebbe voglia'. E ha affermato: 'In ogni caso alle prossime elezioni non sarò io il candidato premier'.

Il Cavaliere ha detto che pensa siano tutti d'accordo e ha spiegato che lui farà la campagna elettorale e aiuterà Alfano. 'Farò il 'padre nobile' - ha detto Berlusconi - Cercherò di costruire il Ppe in Italia, ma a 77 anni non posso più fare il presidente del Consiglio'.

Nel corso dell'intervista Berlusconi ha escluso anche l'ipotesi Quirinale sostenendo che non fa per lui e che la persona più adatta per il Colle è Gianni Letta.

Il premier ha poi detto che non ci sarà alcun governo tecnico e ha sottolineato che non c'è alcun problema con la Lega. I rapporti sono solidi. A tal proposito il presidente del Consiglio ha affermato: 'L'intesa con Bossi è solidissima, e ho un buon rapporto anche con Maroni e Calderoli'.

Qualche parola è stata pronunciata anche riguardo il ministro dell'Economia Giulio Tremonti. E, a dire il vero, non si è trattato di parole molto lusinghiere. Berlusconi ha detto: 'Lui pensa di essere un genio e crede che tutti gli altri siano cretini. Lo sopporto perché lo conosco da tempo e va accettato così. Ma è l'unico che non fa gioco di squadra'.

Parlando poi del taglio delle tasse, il premier ha affermato che il governo va avanti, pur sottolineando che la situazione è difficile. Il presidente del Consiglio ha spiegato che l'esecutivo ha cercato di non mettere le mani nelle tasche degli italiani, cosa che negli altri Paesi è stata fatta. La manovra verrà comunque modificata, 'correggeremo il super bollo sulle autovetture e qualcosa sulle tasse la faremo'.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016