Excite

Siria, 8000 morti: trucidati donne e bambini

  • Infophoto

Homs è ormai intrisa di sangue. L'antica città della Siria risalente al 2300 a.C, è da mesi un macabro teatro del terrore. Poco più di un mese fa il Mondo aveva assistito inerme alla strage dei neonati e i morti, dovuti agli scontri tra il regime siriano e gli oppositori di Bashar Al-Assad, erano arrivati a 100. Oggi l'ONU ne conta 8000.

E' il presidente dell'Assemblea generale dell'Onu, Nassir Abdulaziz al-Nasser, a diffondere i numeri della strage: "In Siria le violazioni dei diritti umani sono diffuse e sistematiche e in questo la comunità internazionale ha una sua responsabilità". Confermato, anche da foto e video, il recente massacro di civili, consumatosi nella notte tra domenica e lunedì.

Le vittime sono almeno 47 tra donne e bambini, si tratta di intere famiglie dei quartieri a maggioranza sunnita di Karm az Zeitun e Adawi. I loro corpi mutilati sono stati mostrati da video amatoriali pubblicati su Internet da attivisti anti-regime. In uno dei filmati si mostrano corpi con crani spaccati, con occhi aperti, oppure con un occhio solo. Alcune salme presentano segni di bruciature estese, altre hanno tagli alla gola o fori di pallottole in fronte. Una carneficina studiata a tavolino.

Il regime conferma implicitamente la notizia, affidando al ministero dell'informazione un comunicato nel quale si accusano bande di terroristi di aver sequestrato civili di Homs, di averli uccisi e mutilati e di aver inviato le immagini alle tv panarabe al Jazira e al Arabiya con l'obiettivo di attribuire il crimine alle autorità.

Tutto il mondo, per bocca dei propri rappresentatnti politici, manda da mesi appelli al presidente siriano chiedendogli di farsi da parte. Solo la Russia di Putin sconsiglia "domande affrettate per un cambiamento di regime".

La Politica discute e in Siria sta sparendo un popolo antichissimo che lotta per avere, quasi ultimo tra gli Stati mediorientali, la propria Primavera Araba.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016