Excite

Stefania Prestigiacomo: 'Berlusconi non è intelligente'

  • Foto:
  • ©LaPresse

Lo scorso 15 novembre 2010, parlando al telefono con Luigi Bisignani, finito ai domiciliari nell'ambito della cosiddetta inchiesta P4, il ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo ha detto: 'Berlusconi deve essere intelligente e purtroppo non lo è'. Queste parole sono contenute nell'intercettazione che fa parte degli allegati all'inchiesta depositati dai magistrati napoletani.

Quel 15 novembre 2010 la Prestigiacomo e Bisignani si sono ritrovati a parlare del coordinatore del Pdl Denis Verdini. Il ministro ha detto a Bisignani: 'Cosa ti ha detto Denis, perché lui gli consiglia di non occuparsi...però Berlusconi deve essere intelligente e purtroppo non lo è'. E Bisignani ha risposto: 'Appunto'. Quindi la Prestigiacomo, riferendosi al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, ha continuato dicendo: 'Io lo so com'è fatto. Mara gli fa quattro moine, quattro cose e lui cancella tutti quelli della faida e dà ragione a Mara su tutto'.

Le intercettazioni delle conversazioni tra la Prestigiacomo e Bisignani sembrano svelare le opinioni del ministro sul premier e sul governo. All'uomo d'affari coinvolto nell'inchiesta P4, la Prestigiacomo ha infatti detto: 'Adesso sono in condizione di avere la mia visibilità e di fare delle cose, ma non siamo in un Governo di venti ministri. Qui ci sono quattro uomini che comandano, il resto è contorno'.

E ancora: 'Silvio dovrebbe essere più intelligente, ma purtroppo non lo è. Siamo in un centro destra in cui tutti fanno riferimento a Berlusconi, stanno tutti con lui. Per esempio, lui domani si arrabbierà, perché gli ho bloccato l'apertura della discarica di Serre, ma tanto lui non sa niente...'.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016