Excite

Stipendi ministri Renzi online: tutti in perdita, tranne Del Rio

  • Getty Images

Sono online da ieri, dopo la pubblicazione in extremis sul sito istituzionale di Palazzo Chigi, i redditi dei ministri e del premier in carica, oltre che del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio. Unica assente nella lista, messa in rete dai componenti dell’esecutivo in ossequio al decreto Monti che impone la trasparenza sui guadagni dei membri dell'esecutivo, la titolare dell’Istruzione Stefania Giannini.

Renzi, lite con Floris a Ballarò sui tagli alla Rai: "Spending review anche per voi" (VIDEO)

Un peggioramento della posizione reddituale accomuna gran parte dei dichiaranti, a partire dal capo del governo Matteo Renzi che in virtù del nuovo incarico a Roma ha uno stipendio annuale di 114.796,68 euro lordi, a fronte dei 145mila circa percepiti fino all’anno scorso da sindaco di Firenze.

Penalizzato dal momentaneo abbandono del precedente lavoro, il responsabile dell’Economia Giancarlo Padoan, al quale da vicesegretario dell’Ocse aveva diritto ad un reddito di €216mila, quasi 100.000 euro in più rispetto a quanto guadagnato adesso in qualità di capo del dicastero romano.

Simile è la condizione del ministro del Lavoro Giuliano Poletti, con un imponibile pari a quello dei colleghi e nettamente inferiore alla cifra dichiarata per il 2012 ammontante a 192.623 euro da presidente nazionale della Lega Coop, con in più la disponibilità (rimasta invariata) di un fabbricato di diecimila metri quadri, di una automobile, di una roulotte e anche di un camper.

Penalizzazione consistente per Federica Guidi, che 2 anni fa da imprenditrice e amministratore delegato della Ducati Energia guadagnava precisamente 298.708 euro lordi, mentre adesso percepisce la stessa retribuzione del presidente del Consiglio e colleghi, cioè circa la metà del reddito dichiarato negli anni passati.

In leggera controtendenza, isolato nella squadra di governo su questo versante, il sottosegretario alla Presidenza Graziano Del Rio, con 17mila euro in più in confronto all’anno precedente quando nelle vesti di primo cittadino di Reggio Emilia aveva diritto ad uno stipendio di 97mila e 492 euro. Discorso a parte per le ministre Marianna Madia e Maria Elena Boschi, assegnatarie del normale compenso da parlamentari corrispondente a 98.471 euro annui.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017