Excite

Teletubbies via dalla Polonia, sono "gay"

Tinky Winky, Dipsy, Laa-Laa, e Po, i quattro simpatici protagonisti della serie "teletubbies" saranno costretti a lasciare definitivamente la tv polacca. Il motivo? Non piacciono al governo di Varsavia perché farebbero "propaganda omosessuale". Ne è convinta Ewa Sowinska, responsabile nazionale dei diritti dei bambini che ha puntato l'indice soprattutto su Tinky Winky, reo di indossare "una borsa da donna, malgrado sia, un ragazzo. All'inizio pensai che la borsetta potesse essere una caratteristica di questo personaggio. Dopo ho capito che poteva avere un messaggio omosessuale nascosto".

La Polonia è affidata dal 2005 al governo dei gemelli Lech e Jaroslaw Kaczynski, piazzati rispettivamente alla Presidenza della Repubblica e l'altro alla Presidenza del Consiglio, un caso più unico che raro nel corso della Storia recente. Il partito fondato dai Kaczynski "Prawo i Sprawiedliwosc" (Legge e Giustizia), è di chiaro stampo conservatore ed ha lanciato una severa campagna moralizzatrice che secondo alcuni attivisti dei diritti umani "tende a discriminare gli omosessuali". Del ministro dell'Istruzione Roman Giertych è la proposta di legge che prevede il licenziamento degli insegnanti che promuovono "uno stile di vita omosessuale". Direttamente dai gemelli Kaczinsky è arrivata invece, alcuni mesi fa, la proposta di reintrodurre la pena di morte davanti alla quale l'Unione Europea ha storto il muso, rigettandola. All'inizio del maggio 2006, per evitare le elezioni anticipate i Kaczynski hanno fatto entrare nel governo l'estrema destra del populista Lepper e dell'antisemita Giertych. La vita, a teletubbylandia deve essere decisamente più leggera.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016