Excite

Egitto, ancora tensione e scontri in piazza

Continuano gli scontri in Egitto tra sostenitori ed oppositori del presidente Hosni Mubarak, che oggi sono stati separati dai soldati egiziani nella zona centrale de Il Cairo. E' stata così creata una 'zona cuscinetto' tra i due schieramenti nel tentativo di bloccare le violenze.

La immagini delle manifestazioni anti Mubarak in Egitto

Da questa mattina, infatti, piazza Tahrir a Il Cairo si è di nuovo riempita di manifestanti. I sostenitori di Mubarak si sono recati nella piazza armati di bastoni e coltelli. E non solo. A quanto pare, alcuni sostenitori del presidente egiziano hanno aperto il fuoco sui manifestanti uccidendo almeno cinque persone. Nei giorni scorsi Mubarak ha detto che si dimetterà a settembre, ma tali parole hanno scatenato la rabbia di tutti coloro che vogliono che se ne vada immediatamente e hanno spinto gli Stati Uniti a dire che il cambiamento 'deve iniziare ora'.

Alla tv di Stato il ministro della Salute egiziano Ahmed Samih Farid ha fatto sapere che negli scontri di ieri sono morte cinque persone, mentre 836 sono rimaste ferite. La maggior parte delle vittime sarebbero state colpite da pietre e aggredite con sbarre di metallo.

Secondo molti, ai violenti scontri di ieri avrebbero preso parte dei picchiatori professioniti. Per uno dei leader dell'opposizione, Mohammed ElBaradei, potrebbe trattarsi di poliziotti. Alcune fonti parlano di veri e propri picchiatori ingaggiati dal governo. Questi uomini sarebbero stati pagati per picchiare gli anti-governativi. A confermare tali tesi il racconto dell'inviato de Il Corriere della Sera, che nel suo articolo ha scritto: 'In mezzo a loro riappaiono (erano svaniti dopo il caos di venerdì) i giubbotti di pelle nera, gli occhiali da sole e gli sguardi che decidono da che parte stai. Agenti in borghese — o che almeno sembrano tali— dirigono la folla, danno indicazioni nei punti di accesso alla piazza'.

Al Jazeera Hamdy Kandil, portavoce dell'Associazione Nazionale per il Cambiamento, il movimento guidato ElBaradei, ha affermato che in ogni caso Mubarak verrà ritenuto responsabile di ogni altro 'massacro' che avrà luogo in piazza.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016