Excite

Umberto Bossi e la sua canottiera. Simbolo di leadership

  • LaPresse

Siamo in estate piena ormai e il leader della Lega Umberto Bossi ha rispolverato il suo indumento simbolo. Stiamo parlando della sua indimenticabile canottiera a costine bianche. La stampa ne parla e un motivo c'è. Quella canottiera tanto semplice e banale sembra aver un significato che va ben oltre l'apparenza. Ha anche una valenza politica.

Si può dire che quella canottiera sia il simbolo della leadership del Senatùr e ai media non è sfuggito il fatto che adesso Bossi si sia nuovamente mostrato in pubblico con indosso quell'indumento diventato ormai celebre. L'occasione è stata una festa nel cremonese. In molti hanno parlato di strategia di marketing politico. Quel che è certo è che le immagini del leader della Lega circondato dai fedelissimi del Carroccio ha presto fatto il giro del web.

Se si fa un piccolo excursus politico si può notare che la canottiera ha accompgnato tappe cruciali della storia politica leghista. Nel 1994 Bossi è apparso in canottiera poco prima dell'ormai famoso ribaltone; nel 2009 l'indumento ha accompagnato il dibattito circa l'allenaza con l'Udc; nel 2010 ha fatto da contorno alla discussione sui costi del federalismo. Adesso, nel 2011, perché quella canottiera? Forse un messaggio rivolto al ministro dell'Interno Roberto Maroni, che negli ultimi mesi sembra essere diventato un avversario interno sempre più forte, da temere.

Indossando quella canottiera Umberto Bossi sembra voler sottolineare che la leadership della Lega è nelle sue mani e che nessuno può prendere il suo posto. Per sapere se il mostrarsi ancora una volta con indosso quell'indumento diventato simbolo di tante battaglie è stato solo un gesto un po' nostalgico, non resta altro da fare che attendere.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016