Excite

Un euro per votare alle primarie del PD

Il 14 ottobre basterà recarsi alle urne con una sola moneta da un euro in tasca e si avrà diritto a esprimere la propria preferenza in merito alla scelta del leader del Partito Democratico.

Questo il "succo" del comunicato (disponibile online) emesso dal "Comitato 14 ottobre" che legifera:"Possono partecipare in qualità di elettori e di candidati tutte le cittadine ed i cittadini italiani che al 14 ottobre abbiano compiuto sedici anni nonché, con i medesimi requisiti di età, le cittadine e i cittadini dell’Unione Europea residenti, le cittadine e i cittadini di altri Paesi in possesso di permesso di soggiorno, i quali al momento del voto dichiarino di voler partecipare al processo costituente del Partito Democratico e devolvano un contributo minimo di 1 euro". (regolamento, art 1, comma 2).

Singolare la modalità utilizzata per far confluire democraticamente le opinioni dei 45 membri del comitato: una consultazione online via mail. L'Ufficio di Presidenza ha iviato una e-mail a tutti i membri che, a loro volta, hanno risposto avendo nel contempo la possibilità di conoscere il parere espresso dagli altri.

Una scelta di trasparenza e "di comodo". Sarebbe stato infatti arduo in questi giorni, con le primarie alle porte e l'attività parlamentare appena rientrata a regime dopo la pausa estiva, riunire a Roma il comitato dei 45.

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016