Excite

Valter Lavitola condannato per tentata estorsione a Berlusconi

  • YouTube

Dopo l'apertura dell'inchiesta nel settembre del 2011, i mandati di arresto, la latitanza e il ritorno in patria, Valter Lavitola alla fine è stato ritenuto colpevole dal Tribunale di Napoli di tentata estorsione ai danni di Silvio Berlusconi e condannato a 2 anni e 8 mesi di carcere, mitigando la richiesta di pena formulata dai pm Vincenzo Piscitelli ed Henry John Woodcock, che avevano chiesto 4 anni di reclusione.

Valter Lavitola, lettera a Berlusconi: "E' in debito con me"

Una sentenza, quella della Corte campana, che coincide con le dichiarazioni rese nei giorni scorsi dall'ex senatore Sergio De Gregorio, che ai giudici ha rivelato che fu proprio il faccendiere di Salerno, su incarico di Silvio Berlusconi, a mediare il suo passaggio alla Casa della Libertà dalla maggioranza che sosteneva il governo Prodi. Un cambio di casacca costato al Cavaliere 3 milioni di euro, un'indagine tuttora in corso per corruzione e pure il ricatto di Lavitola, lo stesso per il quale oggi è stato condannato.

Nonostante la sentenza tutt'altro che assolutoria, tuttavia, il difensore dell'ex direttore de L'Avanti si è detto soddisfatto, dal momento che "la decisione del giudice ridimensiona i fatti, riconducendoli a limiti molto meno allarmanti rispetto a quelli prospettati dall'accusa", concludendo: "L'ipotesi delittuosa è a mio avviso fantasiosa e priva di qualsiasi ancoraggio con la realtà".

Berlusconi indagato per corruzione: 3 milioni di euro a De Gregorio per passare al Pdl

Nel medesimo dibattimento è stato invece assolto Carmelo Pintabona, imprenditore italo-argentino ritenuto sodale di Lavitola nel tentativo di estorsione al Cavaliere. I pm per lui avevano chiesto 1 anno e 7 mesi di reclusione, ma il Tribunale di Napoli l'ha invece ritenuto estraneo alla vicenda, e hanno fatto cadere le accuse "per non aver commesso il fatto". Una sentenza accolta con "totale soddosfazione" dai suoi legali, Mario Papa e Alfredo Serra, "dopo un processo durato diverse udienze, nel quale sono state riversate molte memorie".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017