Excite

Vendola: "Un premier gay c'è già stato"

Un'intervista televisiva, lo sappiamo, può essere il mezzo ideale per aprirsi. Ecco allora Nichi Vendola, presidente della Regione Puglia, lanciare la sua bomba alle Iene.

Sondaggio: partecipa al 'toto premier gay', vota tra tutti i primi ministri DC

Un'omosessualità, la sua, dichiarata già a vent'anni, e la conferma che un gay può diventare Presidente del Consiglio. Anzi, 'lo è già stato', ha spiegato serenamente Vendola ai microfoni di Enrico Lucci. Chi? 'Non lo dirò neanche sotto tortura'. Il partito, però quello sì. Democristiano. Una vecchia storia che, di tanto in tanto, risalta fuori, e stavolta è Vendola a ricordarcelo.

Perché gli italiani dovrebbero votarlo come primo ministro? 'Perché sentono che sono una persona autentica'. Nella lunga intervista, poi, un riferimento a Berlusconi e alla sua virtù di 'saper vivere con cordialità i rapporti con gli avversari'. Qualcosa però non piace del premier. 'Dire una cosa per significare l'esatto contrario. La manipolazione del vocabolario'. E il suo pensiero sui prossimi mesi: 'Se il Pd diventasse il partito della sinistra del futuro, grande, popolare e plurale c'entrerei'.

Passano i minuti, si conclude l'intervista, e quel nome proprio no, non ci è dato saperlo. La caccia al premier gay - in termini di curiosità, s'intende - è aperta.

(foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016