Excite

Il Pdl punta alla prescrizione breve: Ghedini dice no

Impossibile da accettare. Una nota di Niccolò Ghedini, avvocato del premier, ha chiuso definitivamente una proposta che per ore aveva fatto discutere maggioranza e opposizione. Quella dell'onorevole Luigi Vitali del Pdl.

Prescrizione breve? Non sia mai. Secondo Vitali il giudice, in presenza di un imputato incensurato o che abbia superato i 65 anni di età, è obbligato ad applicare sempre e comunque le attenuanti generiche, il che ha come conseguenza la riduzione dei tempi di prescrizione del reato. Ma non finisce qui. Riguardo le attenuanti, queste sono da considerarsi prevalenti rispetto alle aggravanti quando 'per effetto della diminuzione della pena, il reato risulti estinto per prescrizione'. Il giudice, infine, deve pronunciare in camera di consiglio una sentenza inappellabile di non doversi procedere.

Il commento di Antonio Di Pietro leader dell'Idv: 'In questi giorni in Parlamento si esaminano tutte quelle norme che servono a salvare Berlusconi dai processi e non a migliorare il sistema giustizia. Si discute su come limitare l'uso delle intercettazioni, della prescrizione ad hoc per il presidente del Consiglio, del finto processo breve, della riforma della Corte Costituzionale e della riforma dell'azione penale e non dei problemi reali dei cittadini. Insomma invece di dare al comparto sicurezza mezzi e procedure che permettano di snellire realmente i processi e a far funzionare la macchina, il governo, come al solito, pensa agli affari suoi: vergogna!'.

Caso Ruby, tutte le notizie

Sconcerto poi dalla capogruppo del Pd nella commissione Giustizia della Camera, Donatella Ferranti. 'Quella di Vitali è una proposta priva di ogni logica di sistema, con intenti punitivi e intimidatori nei confronti della magistratura e costruita per risolvere i problemi giudiziari di Berlusconi, a partire dal caso Ruby i cui atti potrebbero essere resi nulli d'un colpo'.

In serata, infine, anche la risposta di Berlusconi mentre lasciava Palazzo Grazioli. 'Mi dovete credere, non ne so nulla'. All'oscuro della bagarre-pasticcio, insomma.

(foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016