Excite

Vitalizi addio per 18 tra ex deputati e senatori: Berlusconi e Dell'Utri tra questi

  • Getty Images

Silvio Berlusconi e Marcello Dell'Utri sono tra i 18 ex senatori e deputati che non avranno più diritto a vitalizi per la loro opera in Parlamento. Il motivo? "Sono stati condannati in via definitiva a pene superiori a due anni per reati di particolare gravità". La decisione è giunta dall'Ufficio di presidenza di Montecitorio.

Con loro anche l’ex ministro della Sanità Francesco De Lorenzo, l’ex segretario Psdi Pietro Longo e ancora Massimo De Carolis (Biacofiore) e Giulio Di Donato e Gianstefano Milani (lista Garofano).

Silvio Berlusconi condannato a tre anni

La lista dei diciotto comprende pure Massimo Abbatangelo (Msi), l’ex sindaco di Taranto Giancarlo Cito, Robinio Costi (Psdi), Raffaele Mastrantuono (Psi) e Gianmario Pellizzari (Dc).

Nomi eccellenti tra i Senatori. Oltre a Silvio Berlusconi e Marcello Dell'Utri, ecco spuntare il produttore cinematrografico Vittorio Cecchi Gori, il regista Pasquale Squitieri.

Non basta. Tra i politici (ed ex) senza vitalizio ci sono pure l'ex senatore Dc Giorgio Moschetti, Franco Righetti (ex Margherita),Vincenzo Inzerillo e Franco Girfatti.

Forza Italia ha abbandonato i lavori dell'Ufficio di Presidenza di Montecitorio per protesta. Il Movimento 5 stelle, tra mite Luigi Di Maio ha contestato la decisione, seppur per motivi opposti. "E' una farsa. Ci sono 1543 ex deputati che percepiscono un vitalizio ingiustamente".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017