Excite

Vladimir Luxuria dalla Camera al teatro

La sedicesima legislatura dovrà fare a meno di Vladimir Luxuria, la prima transgender in Parlamento. "E' sparita dal parlamento la rappresentanza ufficiale dei gay, ma rimane sempre quella repressa. Ci sono dei repressi di giorno che si liberano poi di notte", dice l'ex deputato intervenendo alla trasmisione di Radio Monte Carlo, condottoa da Alfonso Signorini.

SSmessi i panni da onorevole Luxuria annuncia che tornerà a occuparsi di teatro: "Ora mi prendo dei giorni di pausa, sicuramente mi dedicherò all'arte che è il modo migliore per comunicare emozioni. Forse debutterò anche in teatro. Nel frattempo, dove mi sarà concesso, esprimerò le mie opinioni come e più di prima".

L'ex deputato ora si dice pronta a sostenere nel ballottagio nelle amministrative romane tra Gianni Alemanno e Francesco Rutelli, quest'ultimo: "E' l'unica alternativa a un sindaco di destra. Mi auguro che si apra un dialogo tra Rutelli e Grillini per recepire le istanze per una città piu' accogliente, laica e antifascista".

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016