Excite

Vladimir Luxuria, dopo la cena con Berlusconi e Pascale: "E' nata un'amicizia" (almeno con Dudù)

  • Twitter

La cena che non ti aspetti, i commensali che sembrano distanti anni luce ma nei giorni scorsi c’erano stati i primi “contatti”. Ieri, 13 ottobre, Vladimir Luxuria ha annunciato ai microfoni di Radio Capital che avrebbe incontrato ad Arcore a Villa San Martino per cena Silvio Berlusconi e Francesca Pascale. Quest’ultima era stata ospite al Gay Village di Roma e pare che da quell’incontro con la compagna dell’ex premier sia nata l’idea della cena.

(Francesca Pascale al Gay Village: "Favorevole alle unioni omosessuali")

Già da settembre si parlava di questo faccia a faccia e nelle ultime settimane alcuni esponenti di Forza Italia hanno dichiarato di essere a favore delle unioni omosessuali, come Toti e Carfagna, ma altri invece hanno espresso ancora la loro contrarietà. E la cena che farà discutere c’è stata e Luxuria pubblica su Twitter un selfie con i due con un semplice commento “Fine cena” ma non si fa mancare la foto con la star di casa ovvero Dudù “E’ nata un’amicizia”.

Motivo della cena ovviamente le unioni tra coppie dello stesso sesso e l’ex parlamentare il giorno successivo l’incontro con Francesca Pascale nel locale gay aveva dichiarato a La Zanzara: “Arcore? Certo che ci andrei. Berlusconi mi ha invitato a pranzo o a cena per discutere di gay. Non ho steccati ideologici, l’unico dubbio che posso avere è cosa indossare”

.

Francesca Pascale al Gay Village: "Io e Berlusconi coppia trasgressiva"

A proposito delle critiche per questa scelta, Berlusconi in passato ha usato frasi piuttosto fuoriluogo, Luxuria si difende: “Ho ricevuto critiche ma, scusate, io a destra con chi dovrei parlare? Alfano? La Meloni? Berlusconi è l’unico. Parlo con uomini e donne di buona volontà. E poi Gasparri deve farsene una ragione: tra lui e la Pascale Berlusconi segue di più la Pascale”.

Nel pomeriggio prima della cena ci ha tenuto a sottolineare l’importanza dell’incontro: “In merito all’incontro di stasera (avvenuto ieri sera, ndr) sarà molto importante anche per diradare un po’ le nebbie della confusione e delle ipotesi. Non è una coincidenza che lo stesso giorno in cui Berlusconi ha istituito il Dipartimento per i diritti civili sia lo stesso in cui Alfano ha diramato la circolare sui matrimoni gay. Credo che ci sia un operazione all’interno del centrodestra per varcare le differenze tra un partito di ispirazione più libertaria e uno che rivela ancora vecchie posizioni”. E’ nata un’amicizia? Per ora si, almeno con Dudù.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017