Excite

Vladimir Putin: 'Inaccettabile il traffico sull'autostrada per l'aeroporto. Bisogna intervenire'

Il caos verificatosi giovedì sull'autostrada che porta all'aeroporto Sheremetyevo ha spinto il primo ministro russo Vladimir Putin ad intervenire. I lavori in corso su un ponte sulla ferrovia lungo l'autostrada hanno generato una coda chilometrica a causa della quale 1.300 passeggeri hanno perso i loro voli e nello scalo sono stati registrati forti disagi.

Quella che è una delle principali arterie del Paese, sul cavalcavia di Khimki, era agibile solo su una corsia per carreggiata, fatto che ha determinato un vero e proprio collasso della viabilità.

Putin ha definito inaccettabile il fatto che una delle grandi opere sulla strada di Sheremetyevo possa generare ingorghi, impedendo così ai russi di andare in ferie. Al vice Sergei Ivanov, il primo ministro russo ha detto: 'Le persone si lamentano che Sheremetyevo è inaccessibile. Lavora con le autorità di Mosca per garantire un miglioramento della situazione'.

E così il comune di Mosca si è dato da fare. Il sindaco di Mosca, Iuri Luzhkov, ha infatti deciso di portare da due a quattro le corsie nella zona dei lavori sul cavalcavia di Khimki. Luzhkov ha però anche avvertito che in questo modo i lavori dureranno molto più dei tre mesi previsti.

 (foto © LaPresse)

politica.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016